/ SPORT GHIACCIO

SPORT GHIACCIO | 22 ottobre 2019, 18:00

Wheelchair curling: Uno due della Disval al torneo di doppio misto a Pinerolo

I vinictori Fabrizio Bich e Matteo Ronzani

I vinictori Fabrizio Bich e Matteo Ronzani

Un weekend votato al futuro. A Pinerolo, nel palazzetto che ospitò i Giochi invernali del 2006, si è tenuto il primo esperimento italiano assoluto del nuovo format misto a coppie del wheelchair curling, una disciplina che potrebbe aiutare a promuovere molto più facilmente questo sport perché bastano due giocatori per squadra anziché i canonici quattro, e che punta ad entrare al più presto nel programma ufficiale delle Paralimpiadi.

Egidio Marchese e Andrea Tabanelli secondi classificati

Otto le coppie che hanno partecipato a questa edizione pilota, con una deroga speciale vista (purtroppo) l’assenza di abbastanza donne che partecipassero al torneo. A trionfare è stata così la coppia composta da Matteo Ronzani (Friuli) e Fabrizio Bich (Disval), che hanno battuto in finale l’esperto tandem valdostano della Disval composto da Andrea Tabanelli e Egidio Marchese. Terza piazza per la prima delle coppie miste, formata dai piemontesi Carlo Sobrito e Irene Formento.

Questo movimento è nato perché al Congresso mondiale dello scorso settembre in Messico, al quale ho preso parte, il doppio misto di wheelchair curling è stato inserito come disciplina promozionale, candidata ad entrare nei prossimi anni, magari già come dimostrativa, nel programma di Pechino 2022 – spiega il coordinatore tecnico degli sport paralimpici Giuseppe Antonucci  –. Purtroppo, abbiamo ancora poche donne giocano a curling e così abbiamo apportato una deroga al regolamento per questo primo torneo sperimentale, ma speriamo che per la prossima edizione tutte le coppie siano miste. È stato un ottimo allenamento per tutti i ragazzi ed è bello che abbiano vinto due nuove leve“.

 

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore