/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 08 dicembre 2023, 18:38

SUPER GOGGIA TORNA ALLA VITTORIA IN SUPERG DOPO DUE ANNI. E SONO 23

Brignone quinta: “Posso fare molto meglio

SUPER GOGGIA TORNA ALLA VITTORIA IN SUPERG DOPO DUE ANNI. E SONO 23

“Sono molto arrabbiata perché oggi non avrei di certo vinto la gara, ma un posto sul podio avrei potuto prenderlo. Sull’ultimo salto sono uscita troppo a destra e ho dovuto mettermi ancora di spigolo e lì ho perso quei 7 decimi che mi hanno impedito di prendere il podio. Io voglio sciare come so e oggi non ci sono riuscita: oggi non ero così fluida, non ero al 100%, non è così che mi piace sciare, so di poter fare molto meglio e per questo non sono contenta”. Federica Brignone commenta così un'ottimo quinto posto.

Splendida Sofia Goggia, oggi nettamente superiore a tutte le avversarie nel superG che apre il week-end sulla Corviglia, le prime gare veloci della stagione. Goggia non ha commesso errori ed è stata velocissima per tutto il tracciato, ad eccezione del primo tratto, non decisivo per la gara.

Nessuna delle rivali è riuscita neppure ad avvicinarsi all’azzurra delle Fiamme Gialle, che ha così messo in carniere la 23esima vittoria in Coppa, raggiungendo Federica Brignone in vetta alla classifica delle italiane più vittoriose di sempre, in questo testa a testa che entusiasma tifosi e addetti ai lavori.

L’ultimo superG vinto dalla campionessa bergamasca risaliva al dicembre ’21 in Val d’Isère, poi gli infortuni e il recupero pieno arrivato già all’inizio di questa stagione con le ottime prestazioni mostrate in gigante. Una vittoria voluta e meritata.
Ottima anche la gara di Federica Brignone, che per un lungo tratto è sembrata poter rimanere alle spalle della compagna di squadra, salvo poi lasciare troppo tempo nella parte conclusiva del tracciato. La carabiniera valdostana chiude in quinta posizione, alle spalle di Cornelia Huetter, a 95 centesimi da Goggia, Lara Gut-Behrami, terza a 1″02, Mikaela Shiffrin quarta a 1″08. 1″21 è lo svantaggio della Brignone. Al settimo posto, ed in continuo progresso si piazza Marta Bassino, che accusa 1″77 di ritardo dalla leader, ma dimostra di proseguire nella sua crescita complessiva.

Brutto volo per Elena Curtoni, che era in corsa per un ottimo piazzamento. La lombarda dell’Esercito si è fatta sbalzare da una gobbetta ed è decollata ricadendo sulla neve con la parte bassa della schina. Per lei qualche dolore, ma l’azzurra è scesa al traguardo sui suoi sci. Buona gara per Laura Pirovano che aggancia la 16esima posizione a 2″79 dalla Goggia. Roberta Melesi chiude al 29esimo posto, Nadia Delago al 35esimo, Teresa Runggaldier al 38esimo e Nicol delago al 44esimo.
Per sabato il programma di St. Moritz prevede la prima discesa con partenza alle 10.30.

Ordine d’arrivo SG femminile Cdm St. Moritz (Sui)

red

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore