/ CALCIO

CALCIO | 05 novembre 2023, 20:05

Calcio: La promessa Aia Lorenzo Billotti convocato per raduno a Coverciano

Un evento di grande prestigio e promessa si è recentemente svolto al Centro Tecnico Federale dell'Associazione Italiana Arbitri a Coverciano, dove 142 giovani arbitri, divisi in 114 Talent e 28 Mentor, sono stati riuniti per l'inizio del raduno "Talent & Mentor"

Lorenzo Billotti

Lorenzo Billotti

Al prestigioso raduno è stato convocato anche un giovane arbitro valdostano che sta attirando l'attenzione di tutti: Lorenzo Billotti. A soli 21 anni, questo giovane talento originario di Sarre è già un arbitro di grande promessa. Allo stesso tempo, Lorenzo è uno studente al 3° anno di Ingegneria presso il Politecnico di Torino, dimostrando una straordinaria abilità nel bilanciare la sua formazione accademica con la sua passione per l'arbitraggio.

La cerimonia di apertura del raduno è stata presieduta dal carismatico Presidente dell'Associazione Italiana Arbitri, Carlo Pacifici, che ha sottolineato l'importanza del duro lavoro e dell'impegno per il successo. Ha rivolto parole di elogio ai giovani talenti presenti: "Voi siete dei privilegiati che avete a disposizione gli strumenti e i mezzi per essere seguiti più degli altri, ma poi siete voi gli artefici del vostro destino. Siete voi a dover mettere in pratica questi strumenti, applicando in campo le cose che sentirete a questo raduno e i consigli dei vostri Mentor."

Carlo Pacifici

Alberto Zaroli, il Vicepresidente dell'AIA, ha poi aggiunto uno stimolo importante ai giovani fischietti: "Partecipate a questo raduno perché siete coscienti di avere una serie di limiti che sono tecnici, atletici, comportamentali e caratteriali. E si parte proprio da qui: capire di avere dei limiti per poi riuscire a lavorare su di essi e fare un passo in avanti." Queste parole hanno sollecitato i giovani arbitri a sfidare se stessi e a superare gli ostacoli che si presentano loro.

La Responsabile del Modulo "Talent & Mentor Programme UEFA Referee Convention" del Settore Tecnico, Valentina Garoffolo, ha aggiunto ulteriore valore al raduno. Riprendendo l'intervento del Presidente, ha dichiarato: "Questo Progetto è un qualcosa su cui dovete lavorare: avete un talento, ma non significa che voi siete i migliori, anzi questo significa che probabilmente voi siete quelli su cui bisogna lavorare di più, ma con i quali possiamo farlo in un certo modo dato che avete quella predisposizione che ci permette di premere un po' di più sull'acceleratore." Questo messaggio ha enfatizzato il potenziale straordinario di giovani come Lorenzo Billotti e li ha spinti a perseguire il loro sogno di eccellere nell'arbitraggio.

Lorenzo Billotti è un luminoso esempio di giovane talento valdostano che sta emergendo nel mondo dell'arbitraggio e promette di raggiungere vette ancora più alte grazie al suo impegno e alla sua dedizione.

 

pi/cht

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore