/ Hockey ghiaccio

Hockey ghiaccio | 29 ottobre 2023, 12:00

Hockey ghiaccio: la lama di un pattino taglia la gola ad Adam Johnson

Adam Johnson, originario di Hibbing, nel Minnesota, aveva giocato in diverse squadre, tra cui i Sioux City Musketeers e i Wilkes-Barre/Scranton Penguins nell'American Hockey League

Hockey ghiaccio: la lama di un pattino taglia la gola ad Adam Johnson

Una tragedia ha colpito il mondo dell'hockey su ghiaccio in Inghilterra, quando un giocatore ha perso la vita in seguito a un tragico incidente durante una partita. L'americano Adam Johnson, un ex giocatore di NHL che faceva parte dei Nottingham Panthers, è deceduto poche ore dopo uno scontro in campo.

L'incidente fatale è avvenuto durante una partita valida per la British Ice Hockey Cup a Sheffield, sabato sera, mentre Johnson stava giocando contro gli Steelers, la squadra di casa. Nel corso del secondo tempo, circa al 15', in una collisione in aria, il pattino di un avversario degli Steelers ha causato un taglio alla gola di Johnson. L'attaccante americano si è subito accasciato, e il ghiaccio si è macchiato di sangue.

Nonostante i tempestivi interventi medici per cercare di rianimare Johnson, purtroppo poche ore dopo è stato dichiarato morto. L'incidente ha sconvolto gli 8.000 spettatori presenti, che sono stati invitati a lasciare il palaghiaccio, e tutte le partite in programma per il fine settimana sono state rinviate.

I Nottingham Panthers hanno espresso il loro profondo dolore per la perdita di Adam Johnson, definendolo "uno straordinario giocatore, un grande compagno di squadra e un'incredibile persona che aveva ancora tutta la vita davanti". Questo tragico incidente solleverà probabilmente nuove discussioni riguardo alle protezioni al collo per i giocatori di hockey.

Questo drammatico evento richiama alla mente un incidente simile avvenuto il 22 marzo 1989, durante una partita NHL tra i Buffalo Sabres e gli St. Louis Blues. In quell'occasione, il portiere dei Sabres, Clint Malarchuk, fu colpito alla carotide dalla lama del pattino di un giocatore avversario. Fortunatamente, Malarchuk fu salvato da un membro dello staff dei Sabres, Kim Pizzutelli, un ex veterano della guerra del Vietnam che aveva studiato medicina dello sport prima di diventare preparatore atletico nella NHL. Pizzutelli si precipitò sul ghiaccio e riuscì a bloccare l'emorragia, salvando la vita di Malarchuk.

Adam Johnson, originario di Hibbing, nel Minnesota, aveva giocato in diverse squadre, tra cui i Sioux City Musketeers e i Wilkes-Barre/Scranton Penguins nell'American Hockey League. Ha fatto il suo debutto nella National Hockey League nel 2018-19 con i Pittsburgh Penguins, disputando sei partite. Successivamente, ha giocato sette partite nella stagione successiva con i Penguins. Durante la pandemia di Covid-19, ha giocato in Svezia per i Malmoe Redhawks e successivamente è tornato in Nord America, vestendo le maglie degli Ontario Reign e dei Lehigh Valley Phantoms. Nell'ultima stagione, ha giocato in Germania con gli Augsburger Panther e in questa stagione era arrivato ai Nottingham Panthers.

pi/cht

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore