/ BOCCE

BOCCE | 18 giugno 2021, 10:30

Bocce: Serie A, l'ultima giornata della regular season e un recupero per definire la griglia scudetto

Ultimi falò del campionato, prima dell'incendio dei playoff che lo scorso anno vide il confronto di semifinale fra Brb e Gaglianico, La Perosina e Noventa.

Repertorio

Repertorio

Per il massimo campionato maschile del Volo è l'ora della frutta, in attesa che venga servito il dessert, più o meno dolce per le quattro commensali ammesse ai playoff, dopo una giornata, la quattordicesima, arricchita dalla coda di un recupero. Saranno quattro sfide in grado di garantire quella suspense che nei quartieri alti dovrà nominare la reginetta e in quelli bassi premiare la forza di volontà che anima gli irriducibili.

OPPORTUNITÀ – Fra le tre sorelle, non quelle di Cechov, ma le ambiziose aspiranti al temporaneo ruolo di prima della classe, Brb e La Perosina, rispetto al Gaglianico, detentore del titolo, godono di una opportunità in più derivante dai quattro punti ancora in palio, due in più dei biellesi. La Signora in Rosso, puntigliosa e straripante di intenzioni e umori come le capita quasi sempre in occasione di appuntamenti importanti, busserà prima alla porta, griffata Bertolotto, dell'Auxilium Saluzzo, per poi avvinghiarsi alla Perosina per l'ultimo (?) tango della stagione.

Il derby d'Italia numero 44 in campionato, che ha visto sino ad ora i red bulls prevalere sui Boluenciel per 31 volte. Un doppio successo proietterebbe la banda Bellazzini a quota 20 punti e qui, a deciderne le sorti sarebbe il match fra Gaglianico e la stessa formazione di patron Giancarlo Data, entrambe prime in classifica con 18 punti.

ANDATA – I biellesi, per chiudere anzitempo il discorso leadership, dovrebbero superare i perosini almeno per 16-11, stante l'esito del match di andata favorevole alla Perosina per 15-12. E ovviamente sperare nella successiva vittoria della Brb, che equivarrebbe ad una parità (20 punti ciascuna) fra le due capolista, ma discriminata dal doppio successo biellese nello scontro diretto. L'altro scenario potrebbe spalancarsi qualora La Perosina prevalesse nei confronti del Gaglianico e poi perdesse la sfida con la Brb. In quel caso la parità favorirebbe la formazione di Ivrea stante la vittoria dell'andata. In questa giornata di accertata, sicura, inequivocabile, indubbia attesa, per le suggestioni che provocherà, c'è una spettatrice interessata, la Noventa di Piave, che vuol conoscere il nome dell'avversaria di semifinale.

SPICCIOLI – Intanto, nell'effervescenza del balletto al vertice, il calendario – quasi immaginasse la situazione – pone difronte le due formazioni relegate nei vagoni di coda. Loanese e Marenese si giocano gli ultimi spiccioli sul tavolo verde dell'orgoglio. I liguri vanno a caccia del primo e unico successo. I veneti per cogliere il terzo e acciuffare l'Auxilium a quota 6, ma potrebbero inciampare nella scarpetta fatata di Cenerentola, a favore della quale tutto sommato sembra giocare (si fa per dire) il proverbio secondo cui la speranza è l'ultima a morire.

Sono questi gli ultimi falò del campionato, prima dell'incendio dei playoff che lo scorso anno vide il confronto di semifinale fra Brb e Gaglianico, La Perosina e Noventa.

La classifica attuale: Gaglianico e La Perosina 18, Brb 16, Noventa 14, Auxilium Saluzzo 6, Marenese 4, Loanese 0.

ascova/Fib

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore