/ SCHERMA

SCHERMA | 18 maggio 2021, 14:02

Scherma: U17, un oro e un bronzo per i piemontesi nella spada femminile

La premiazione delle spadiste a Riccione (foto qui e nell'articolo credit Augusto Bizzi Federscherma)

La premiazione delle spadiste a Riccione (foto qui e nell'articolo credit Augusto Bizzi Federscherma)

È l'inizio delle prove di spada a regalare le prime importanti gioie alla scherma del Piemonte ai Campionati Italiani Cadetti e Giovani 2021 in corso a Riccione. Nella gara femminile della categorie Cadette, disputata lunedì 17 maggio, è arrivato infatti il titolo di Vittoria Siletti, giovane atleta della Pietro Micca Biella, che in finale si è imposta per 15-4 su Elisa Treglia del Club Scherma Formia.

Ad accompagnare Vittoria Siletti sul podio (foto a lato) un'altra atleta piemontese. Sul terzo gradino del podio, infatti, è salita Vera Perini dell'Accademia Marchesa Torino, sconfitta proprio da Siletti per 15-12 nel derby regionale di semifinale. Precedentemente, nei quarti di finale, Siletti aveva avuto la meglio su Rebecca Baronetto (Marcantonio Bentegodi Verona) per 15-8; Perini si era invece imposta per 15-9 su Bianca Magni (Scherma Pistoia 1894).

“Aspettavo questa vittoria dall’anno del mio debutto nel Gran Premio Giovanissimi, quando ero nella categoria Bambine - ha raccontato Vittoria Siletti -. Il momento più difficile è stato l’assalto dei 64, in cui ero in vantaggio e mi sono ritrovata d’improvviso sul 10-10. Allora mi sono presa una pausa, e mi son detta: è un match a cinque stoccate. L’ho vinto, e da lì ho cominciato una gran bella gara. Nella spada non c’è nulla di scontato e non basta essere favorite per vincere gli assalti. È stata una grande felicità, ma domani ho un’altra gara e voglio far bene anche quella”.

Oggi martedì 18 maggio, infatti, Vittoria Siletti torna in pedana per la gara della categoria Giovani.    

us Federazione italiana scherma

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore