/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 28 gennaio 2020, 10:01

Moto: Dayné e Belli primeggiano sul ghiaccio di Crevacol

La gara di Crevacol e nelle foto sotto alcuni momenti della giornata e da sinistra Marco Catella, Alain Dayné, AndreaCheillon, Davide Lombardi gli organizzator

Moto: Dayné e Belli primeggiano sul ghiaccio di Crevacol

Ad imporsi in pista sono stati Alain Dayné e Marco Belli ma a Crévacol nella prima prova dell'Ice Trophy 2020 hanno vinto anche gli organizzatori e chi ha dato loro fiducia.

La gara di moto su ghiaccio è stata divisa in due categorie: i mezzi sopra i 250 cc di cilindrata e quelli di potenza inferiore. Alain Dayné del Motoclub Pollein, organizzatore della prova, ha vinto la gara tra le moto più potenti davanti ad Andrea Cheillon della stessa scuderia e a Marco Catella dello Starcross Verrès in un podio tutto valdostano. Nella categoria sotto i 250 cc il superfavorito, Marco Belli, ha preceduto Gilberto Enrietta e Adelio Lorenzin.

‘E’ andata abbastanza bene; – tira le somme il presidente regionale della Federmoto Davide Lombardi – era la prima volta e qualche piccolo inconveniente era preventivabile ma tutto si è risolto.’ Lombardi è rimasto piacevolmente sorpreso dalla partecipazione: hanno aderito piloti di Valle d’Aosta, Piemonte, Liguria, Lombardia e Francia. Su tutti ha colpito l’adesione di Marco Belli, uno dei massimi specialisti di moto sul ghiaccio.

‘Ha vinto gare – spiega Davide Lombardi – anche negli Stati Uniti che son la casa della disciplina eppure non ha avuto atteggiamenti dal superstar, si è divertito insieme agli altri partecipanti.’

‘Se tutto è andato per il meglio – conclude Lombardi – il merito è in primo luogo dell’Amministrazione comunale di Saint-Rhémy-en-Bosses che ha creduto nella manifestazione e ci ha sempre supportato e della Starcross Verrès che ha dato una grossa mano nella gestione della giornata. La collaborazione è stata l’arma vincente.’

a.bo.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore