BOCCE - 09 agosto 2022, 22:31

Petanque: Le Carreau di Gressan teatro dei campionati italiani

Assegnati i sei titoli dei Campionati Italiani a coppie

Petanque: Le Carreau di Gressan teatro dei campionati italiani

Si sono celebrati nella valdostana Gressan e nella cuneese Centallese i Campionati Italiani a coppie di tutte le categorie.

Sui terreni dell'ospitale Le Carreau erano in palio i titoli di “AM”, “AF” e “C”, con la direzione arbitrale di Bruno Costamagna. E' stato il tandem imperiese del San Giacomo, composto da Saverio Amormino e Walter Torre, a fregiarsi dell'oro della massima categoria. Per Amormino si è trattato di confermare il titolo del 2021. Stavolta non c'era Diego Rizzi, ma con Torre hanno mostrato tutto il repertorio dei fuoriclasse ponendo il sigillo tricolore sull'edizione numero 47. Nella sfida per il titolo hanno respinto l'assalto del tandem saluzzese dell'Auxilium, con Fabio Brondino e Silvio Oberto, sprintando sul punteggio di 7-3. La Valle Maira, detentrice di sette titoli, è stata costretta ad alzare bandiera bianca dinanzi ai futuri campioni, con Fabio Dutto ed Erik Galanti, sconfitti per 13-4. Più combattuta l'altra semifinale che ha visto la coppia del Gsp Ventimiglia, Diego Rizzi e Domenico Lipari, arrendersi sul risultato di 7-3.

Sulla 35esima edizione del campionato riservato alla categoria “A” femminile, c'è la firma della genovese Abg, grazie a Laura Cardo e Serena Sacco. Ci ha riprovato il Gsp Ventimiglia a lucidare il titolo conquistato lo scorso anno. A Jessica Gastaldo, stavolta in compagnia di Vanessa Romeo, non è riuscito l'intento e la resa è arrivata sul punteggio di 10-3. Le medaglie di bronzo sono finite al collo di Alessia Bottero – Annalisa Filip, della Costigliolese, e di Chiara Mellano – Nicole Masseilot dell'Auxilium, sconfitte rispettivamente 10-8 dalle frontaliere, e 13-2 dalle genovesi.

Il terzo titolo, quello della “C”, ha preso la via di Caraglio grazie al tandem Marino Durando e Diego Giordano. Con un secco 13-1 la coppia della Caragliese ha respinto il tentativo finale del Veloce Club schierante Biagio Mosca – Fulvio Pilone. Bronzo per la Borgonese di Piero Vai – Marco Ortolano, superati 13-5 dai pinerolesi, e l'altra Caragliese, di Roberto Ribero – Alex Marro, battuti 13-5 dai soci di club.

La cadetteria, sia maschile che femminile, oltre alla categoria “D”, si è invece affrontata sui campi della Centallese con la direzione di gara di Luciano Fiandino, coadiuvato dagli arbitri Massimo Pellegrino, Diego Armando, Mario Giordanengo. In tutte e tre le competizioni, sono state le società cuneesi ad affollare i podi.

Nella categoria “BM”, giunta alla ventisettesima edizione, il dominio dei club della Granda, si è protratto ulteriormente dal 2012. In un contesto di 30 formazioni si è laureata campione la Buschese con Alberto Politano e Mattia Biamonte. In finale, sul punteggio di 13-6, si sono arresi i savonesi del Martina Sassello, Bruno Genovino ed Enrico Zunino. Medaglie di bronzo per la Vita Nova di Savigliano, con Devid Cerutti – Guido Fiandino, sconfitti sul filo di lana (10-9) dai sassellesi, e il Vignolo Petanque, con Ferruccio Borgetto – Franco Parola, superati 13-1 dai futuri campioni d'Italia.

Nella “B” al femminile (27 coppie ai nastri di partenza), si è imposta La Bisalta di Maria Einaudi e Maurizia Tassone. A contenderle il titolo ci ha provato la Caragliese di Claudia Dossetto e Rosanna Roagna, ma si è dovuta arrendere sul punteggio di 12-6. Sul terzo gradino del podio sono finite la Costigliolese di Graziella Bellino – Franca Bellino, e la Centallese di Teresa Giraudo – Imelda Giraudo, battute rispettivamente 13-1 dalle caragliesi e 13-3 dalla Bisalta.

La Buschese ha fatto il bis nella categoria “D”, non solo di giornata, ma lucidando il titolo conquistato lo scorso anno. Stavolta sono stati Ivano Mondino e Paolo Rinaudo a regalare l'oro al club di Busca. Nel match conclusivo hanno imposto il 13-11 alla valdostana Variney schierante Stephan Celesia e Simone Real. Vittime delle semifinali l'altra Buschese, di Federico Bodrero – Bruno Racca, sconfitta dai soci buschesi 11-10, e l'Enviese di Gabriele Peirone – Pietro Ivano Brero, battuta 11-8 dai valligiani.

Nelle foto nell'ordine le coppie vincitrici dei titoli di AM, AF, C, BM, BF, D .

 

pyred

Ti potrebbero interessare anche:

SU