SPORT GHIACCIO - 05 febbraio 2022, 17:41

PECHINO 2022: CURLING DOPPIO MISTO: un'Italia inarrestabile fa 6 su 6 e vola in semifinale!

Nella terza giornata sul ghiaccio di Pechino la coppia Mosaner-Constantini batte sia l'Australia che i campioni del mondo della Gran Bretagna centrando il sesto successo di fila e conquistando l'accesso per la seconda fase che varrà le medaglie

PECHINO 2022: CURLING DOPPIO MISTO: un'Italia inarrestabile fa 6 su 6 e vola in semifinale!

Come meglio non si potrebbe. E il sogno di una medaglia ora si fa realtà. Prosegue senza macchia il percorso di Amos Mosaner (Aeronautica Militare) e Stefania Constantini (Fiamme Oro) ai Giochi di Pechino 2022: anche nella terza giornata di gare sul ghiaccio di Pechino la coppia azzurra del curling doppio misto allenata da Violetta Caldart centra altre due vittorie restando imbattuta e confermando la propria leadership che significa qualificazione certa per le semifinali riservate alle prime quattro squadre classificate. Un traguardo incredibile, una pagina di storia per il curling italiano.

Dopo il successo nella mattinata italiana per 7-3 contro l’Australia, gli azzurri si sono superati nel primo pomeriggio piegando anche i campioni del mondo in carica della Gran Bretagna per 7-5. Una doppia affermazione che fa salire a sei le partite vinte dall’Italia nel torneo per un plein da sballo.

Non agevole, a dire il vero, il compito degli azzurri nel primo match di giornata. L’Australia di Dean Hewitt e Tahli Gill infatti, seppur sempre sconfitta sin qui nel torneo olimpico, ha giocato una gara gagliarda arrendendosi solo nella fase finale dell’incontro. Dopo la mano rubata dagli avversari al primo end, il tandem tricolore ha firmato due punti nel secondo rubando poi la mano nel terzo. Da lì un solo punto a testa fino alla sesta ripresa con il parziale fermo sul 4-3 per i nostri. Poi il decisivo settimo end in cui l’Italia ha realizzato tre punti portandosi sul 7-3 e costringendo gli australiano alla resa nell’ottavo.

Poi, nel pomeriggio, il big match contro Bruce Mouat e Jennifer Dodds: partita tesa fin dall’inizio con un solo punto per parte nei primi due end. Al terzo la Gran Bretagna ruba la mano ma gli azzurri vanno poi a segno con due marcature nel quarto. Nel quinto end prosegue il momento positivo della coppia tricolore che ruba la mano, salvo poi subire due punti nel sesto. Il capolavoro alla settima ripresa con Constantini che finalizza con un tiro spettacolare un end condotto magistralmenye dai nostri e che regala 3 punti all’Italia. Non riesce così la rimonta a Mouat e Dodds nell’ottavo con un punto britannico che fissa soltanto il risultato sul 7-5 finale.

L’Italia è in semifinale e si giocherà le medaglie: il sogno è realtà dopo appena tre giornate.

Qui programma e risultati.

Qui le classifiche.

redix

Ti potrebbero interessare anche:

SU