ATLETICA - 10 giugno 2021, 09:35

Atletica: Junior e Promesse VdA a Grosseto per nuovi record personali

Il primo appuntamento che assegna i titoli tricolori su pista del 2021 è in programma in questo weekend a Grosseto e vedrà protagonisti i migliori under 20 (Juniores 2002-2003) e under 23 (Promesse 1999-2000-2001)

La Promessa Joao Carlos Pina Barros

La Promessa Joao Carlos Pina Barros

Da venerdì 11 a domenica 13 giugno si assegneranno 82 titoli nazionali e a concorrere sono attesi 1800 atleti di tutte le regioni d’Italia. Teatro della kermesse lo Stadio Zecchini per la maggior parte delle competizioni, con disco e martello previste nel vicino campo Palazzoli.

Si tratta della 64esima edizione dei nazionali Junior e 34esima edizione per le Promesse. Grosseto ha ospitato lo scorso anno, nel mese di settembre. L’atletica valdostana è in salute e può fare bene. Numericamente crescono gli atleti che sono riusciti a raggiungere il minimo richiesto dalla federazione e sono ben 19 gli individualisti oltre ad alcune staffette che saranno della competizione con alcuni che puntano senza mezze misure alle finali e ai posti che valgono le medaglie.

Hanno già vinto medaglie, le ultime proprio lo scorso anno, tre valdostane che non possono certo nascondersi di fronte alle ambizioni, le Promesse Eleonora Foudraz, Corinne Challancin e Florencia Mazzarello; ma il podio è alla portata anche da parte di altri, in primis la 19enne Silvia Gradizzi.

Ma seguiamo il calendario delle tre giornate di gara.

Nella prima giornata, quella di venerdì 11 giugno, sono protagoniste già due delle tre big. La portacolori della Calvesi Eleonora Foudraz, dopo aver raccolto un oro e un argento ai nazionali nella gara dei 400 metri nelle ultime due stagioni da Juniores, si presenta nel primo dei tre anni da Promessa forte del primato di 54”59 ottenuto lo scorso 23 aprile a Rieti. In virtù di questo crono il talento di Charvensod, seguito da Patrick Ottoz, si presenta con l’ottavo crono di iscrizione e può puntare alla finale a otto in programma a distanza di 23ore dal primo impegno. Nella stessa gara, i 400mt, è iscritta anche la coscritta, compagna di club e di allenamento Sofia Sergi, che tra le 38 iscritte, parte dal 27esimo tempo (57”90) prestazione fatta registrare il 2 maggio a Biella. Lo scorso anno, ultimo da Juniores, sui 400 l’atleta di Saint-Christophe corse in 59”66 che le garantì la 21esima posizione finale.

Alle 17,30 della prima giornata saranno protagonisti dei 400mt Junior due portacolori dell’Atletica Cogne. Ha ambizioni importanti Elia Franciscono (nella foto sopra) il 19enne, seguito da Adriano Sposato. L’atleta di Excenex con il tempo di 49”08, corso il 29 maggio a Torino, si presenta con l’ottavo tempo di accredito e ha le carte in regola per puntare alla finale in programma il pomeriggio del giorno seguente. Nella stessa gara, esordirà tra gli Junior a questi tricolori il classe 2003 Nicolò Gianchini che è chiamato a provare a migliorarsi partendo dal 50”44 di iscrizione, 30esimo tempo tra i 38 protagonisti del giro di pista degli under 20. I due velocisti della Cogne sono anche iscritti alle due gare di staffetta, la 4x100 prevista per sabato e la 4x400 in programma domenica.

Nella prima giornata dei tricolori è attesa sulla pedana di Grosseto la 22enne di Donnas Corinne Challancin, lo scorso anno argento nella stessa gara del salto triplo Promesse. Tesserata da tre stagioni per l’Atletica Firenze Marathon e nata sportivamente nel Pont Donnas la valdostana è iscritta con la misura di 12m56, ottenuto lo scorso 22 maggio a Rieti, che la presenta con il quinto posto di iscrizione, ma in un fazzoletto ci sono tutte le pretendenti al podio. Inaccessibile pare il gradino più alto, prenotato dalla veneta Veronica Zanon che ha un personale decisamente fuori dai radar delle altre (13m38).

La sera della prima giornata è attesa protagonista della gara dei 3000 metri Juniores Silvia Gradizzi, forte di un notevole miglioramento in questa stagione. L’atleta di Gignod, classe 2002, dal 2020 in forza al Cus Pro Patria Milano, non ha all’attivo un 3000 tirato ma forte del 1500 corso a inizio maggio a Milano è considerata tra le sicure protagoniste.

Nella stessa gara, compagna di allenamenti e anche lei seguita da Moreno Gradizzi è iscritta Laura Segor, classe 2003, portacolori della Pol. S. Orso Aosta. Nella stessa gara i 3000, ma riservata alla categoria Juniores maschile è atteso Jean-Pierre Vallet, classe 2002, portacolori della Cogne, anche lui seguito da Moreno Gradizzi, che punta a fare bene, nel primo di un tris di impegni.

Sabato 12 giugno, giornata centrale e certamente la più ricca di gare, propone nella mattinata ben cinque atleti valdostani. La prima a scendere sull’anello di gara è Sara Lorenzini, classe 2003, al primo della categoria Juniores, si presenta in un’affollata gara de 400hs dove 45 sono le iscritte.

La calvesina ha un accredito di 1’06”24 corso a inizio maggio a Milano, che la inserisce 28esima e, senza pressioni potrà cercare di risalire la classifica. Non può invece nascondersi e deve puntare alla finale dei 400hs Promesse del giorno dopo il 22enne di Sarre Joao Carlos Pina Barros, sesto ai nazionali 2020, si presenta ora con il tempo di 53”84 ottenuto a fine maggio a Torino crono che inserisce il portacolori della Calvesi al quinto posto della ranking list.

Nella stessa gara, i 400hs Promesse è iscritto Emiliano Vuillermoz che difende i colori della Cogne e con il tempo di 55”90, corso a Fossano a inizio maggio, parte con il 15esimo tempo di accredito. Attesa nella pedana dei lanci lunghi del campo Palazzoli è data protagonista del concorso del lancio del disco Promesse Florencia Mazzarello (nella foto in basso), da due anni passata dal Pont Donnas al Firenze Marathon e terza nei nazionali 2020. La lanciatrice di Pont St Martin a fine maggio ha superato per la prima volta il muro dei 44mt con 44m04 misura che la inserisce al terzo posto tra le 27 atlete protagoniste della competizione.

Altra protagonista della mattinata di sabato Clarissa Giannattasio, atleta in forza alla Cogne, che è chiamata a ritagliarsi uno spazio nel concorso del salto in alto. La Junior seguita da Paolo Ferrazzin ha all’attivo la misura di 1m63 saltata a metà maggio a Biella che la inserisce in 13esima posizione tra le 18 atlete iscritte. Il pomeriggio prende avvio con l’impegno nel concorso del lancio del martello junior donne dell’aostana della Cogne Giulia Aresca.

La 19enne seguita da Mauro Serradura, capace in questo inizio stagione di portarsi a 43m08, si presenta dalla 14esima posizione tra le 23 atlete attese. Si posizioneranno sui blocchi posti al fondo del rettilineo di arrivo i protagonisti dei 110hs e tra questi due sono valdostani. Tra gli Junior è atteso il 19enne di Quart della Calvesi Gabriele Adorni che in virtù del 15”45 corso a metà maggio a Donnas si presenta con il 20esimo tra i 24 ostacolisti iscritti.

Nella categoria superiore, quella Promesse, può puntare alla finale Simone Seyni Faye, classe 2000, a inizio maggio capace di correre in 14”81 a Biella, tempo che lo presenta con il nono posto di accredito tra i 26 iscritti.

Due junior valdostani sono poi attesi sulla pedana del getto del peso. Entrambi classe 2002, proveranno a migliorarsi partendo dai rispettivi personali. Yuri Lemma, della Calvesi, è iscritto con la misura di 13m11, Alessandro Casadei, della Cogne, parte dal 12m22, prestazioni che li pongono rispettivamente al 24esimo e 30esimo posto del ranking.

Dopo l’esordio del giorno prima, torna in pista Jean-Pierre Vallet, lo junior della Cogne dopo i 3000 della prima giornata è iscritto anche alla gara delle siepi, sempre dei 3000, 11esimo tempo con 9’55”91.

A chiudere la seconda giornata dei valdostani la staffetta 4x100 Juniores maschile con il quartetto della Cogne Aosta che schiera Mathieu Linty, Nicolò Gianchini, Dennis Berthod e Elia Franciscono.

Domenica 13 giugno, terza e ultima giornata dei tricolori Junior e Promesse dove nella mattinata torna in pedana il lanciatore della Cogne Alessandro Casadei iscritto al concorso del lancio del disco, dove con la misura di 44m30, ottenuta a inizio maggio a Pinerolo, si presenta con l’11esima prestazione tra i 25 atleti. Dopo i 3000 metri della prima giornata, torna in pista sulla distanza dei 5000mt Laura Segor, 18enne portacolori della S.Orso.

Il 18’53”15 corso a Fossano a inizio maggio la vede partire dal decimo tempo tra le 18 concorrenti attese al via. Sulla pedana del salto con l’asta è iscritta la Promessa Valentina Tesio, la 20enne portacolori della Calvesi, con la misura d 3m35 saltata nella stagione al coperto, si presenta con la 15esima prestazione tra le 24 atlete iscritte.

Smaltiti i 3000 della prima giornata, punta alla prestazione di livello Silvia Gradizzi. La 19enne di Gignod si presenta con il miglior tempo dell’anno, tra le 28 atlete in gara, e se la dovrà vedere con un agguerrito gruppo di avversarie che di fronte ad una gara tirata potrebbe portarla ad abbassare il 4’33”27 di iscrizione, tempo che può portare medaglie pesanti. In chiusura, costretta al forfait la 4x400 Promesse donne della Calvesi a causa di un infortunio patito sotto data da Martina Mladenic è invece data tra le partenti la 4x400 Juniores maschile della Cogne che schiera un quartetto composto da Jean-Pierre Vallet, Mathieu Linty, Nicolò Gianchini, Elia Franciscono.

Il programma

Venerdì 11 giugno                                                Orario

Mt 400 Junior M (batterie)                                     17,30                Finale sabato h 16,30

Elia Franciscono (Cogne), Nicolò Gianchini (Cogne)

Mt 400 Promesse F. (batterie)                              17,50                    Finale sabato 16,40

Eleonora Foudraz (Calvesi), Sofia Sergi (Calvesi)

Triplo Promesse F                                                  18,15

Corinne Challancin (Firenze Marathon)

Mt 3000 Junior F                                                     20,30

Laura Segor (S.Orso), Silvia Gradizzi (Cus Pro Patria Milano)

Mt 3000 Junior M                                                     20,45

Jean-Pierre Vallet (Cogne)

Sabato 12 giugno                                                 Orario

400hs Junior F                                                        10,00           Finale domenica h 11,20

Sara Lorenzini (Calvesi)

Disco Promesse F                                                  11,00

Florencia Mazzarello (Firenze Marathon)

400hs Promesse M (batterie)                               11,00           Finale domenica h 11,50

Joao Carlos Pina Barros (Calvesi), Emiliano Vuillermoz (Cogne)

Alto Junior F                                                            11,15

Clarissa Giannattasio (Cogne)

Martello Junior F                                                     15,00

Giulia Aresca (Cogne)

110hs Junior M                                      15,40 (batterie)                                 17,10 (finale)

Gabriele Adorni (Calvesi)

110hs Promesse M                               16,00 (batterie)                                 17,00 (finale)

Seyni Faye (Cogne)

Peso Junior M                                                         17,15

Yuri Lemma (Calvesi), Alessandro Casadei (Cogne)

3000 Siepi Junior M                                                                                                        17,40

Jean-Pierre Vallet (Cogne)

Staffetta 4x100 Junior M                                       20,40

Atletica Cogne Aosta (Mathieu Linty, Nicolò Gianchini, Dennis Berthod, Elia Franciscono)

Domenica 13 Giugno                                         Orario

Disco Junior M                                                        9,30

Alessandro Casadei (Cogne)

Mt 5000 Junior F                                                     9,30

Laura Segor (S.Orso),

Asta Promesse F                                                  10,30

Valentina Tesio (Calvesi)

Mt 1500 Junior F                                                   12,40

Silvia Gradizzi (Cus Pro Patria Milano)

Staffetta 4x400 Junior M                                     14,20

Atletica Cogne Aosta (Jean-Pierre Vallet, Mathieu Linty, Nicolò Gianchini, Elia Franciscono)

ascova/fidalvda

Ti potrebbero interessare anche:

SU