/ BOCCE

BOCCE | 26 agosto 2020, 17:19

Bocce: La Bassa Valle in gara per lo scudetto under 15 in Friuli

Uno scudetto già assegnato e due ancora da cucire al petto. Le bocce, dopo la sospensione per l’emergenza sanitaria, sono ripartite da chi rappresenta il futuro della disciplina: i giovani

Bocce: La Bassa Valle in gara per lo scudetto under 15 in Friuli

A Pont-Saint-Martin, l’assegnazione del primo scudetto post-Covid. Durante il primo weekend d’agosto a trionfare, a sorpresa, sono stati i liguri dell’Andora. 

Lo scudetto Under 18 del Volo è stato il primo dei tre eventi con cui le bocce si ripresentano dopo lo stop forzato dell’attività agonistica.

“La governance federale ha lavorato sodo sui giovani, perché rappresentano il futuro delle bocce e, più in generale, della nostra società – ha affermato il presidente della Federbocce, Marco Giunio De Sanctis – Esser ripartiti con i campionati juniores è stato per noi motivo di orgoglio per i nostri ragazzi e per l’entusiasmo di quest’ultimi, ma anche per tutti quei dirigenti societari che, quotidianamente, seguono con passione e dedizione gli Under all’interno delle bocciofile e a cui rivolgo il mio sentito ringraziamento”.

“Tutti gli eventi saranno organizzati e disputati seguendo tutti i protocolli per prevenire il contagio da Covid-19, data la situazione contingente – ha sottolineato il presidente federale – Saremo molto accorti perché dobbiamo andare avanti, ma in piena sicurezza, auspicando che la situazione non degeneri”.

Il prossimo fine settimana (29 e 30 agosto) saranno ancora le bocce metalliche del Volo a far bella mostra di sé. Questa volta la location sarà il Friuli Venezia Giulia e, per la precisione, la città di Fagagna, in provincia di Udine.

A contendersi lo scudetto Under 15 saranno otto squadre: Bassa Valle (AO), Asd Pro Valfenera (AT), Auxilium (CN), Centallese (CN), Cavese (GE), Quadrifoglio (UD), Noventa di Piave (VE) e Saranese (TN).

Ancora giovani protagonisti nel successivo fine settimana, dal 4 al 6 settembre. I riflettori si accenderanno sul Centro Tecnico Federale di Roma, dove andrà in scena la final eight scudetto juniores della Raffa. In lizza per la vittoria del Campionato italiano: l’Italia Nuova (BO), la Canottieri Flora (CR), la Boville Marino (RM), la Città di Spoleto (PG), La California (LI), la San Cristoforo (PU), l’MCM (SA) e la Martano (LE).

Il filo conduttore sono i giovani per i primi tre titoli tricolori di un anno difficile, quale quello che il mondo sta vivendo.

Così come è avvenuto per la final eight in Valle d’Aosta, anche per gli eventi tricolori di Fagagna e di Roma tutti gli appassionati potranno seguire gli incontri finali della domenica mattina in diretta streaming sulla pagina Facebook e sul canale YouTube della Federazione Italiana Bocce.

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore