CALCIO | sabato 19 ottobre 2019 14:11

CALCIO | 12 ottobre 2019, 21:13

Eliud Kipchoge è il primo uomo a correre 42 km e 195 metri della maratina

Organizzazione perfetta con una squadra di lepri ed un segnale lare per dargli la cadenza del passo

Eliud Kipchoge è il primo uomo a correre  42 km e 195 metri della maratina

Un’ora, 59 minuti e 40 secondi. Con questo tempo il keniota Eliud Kipchoge è diventato il primo atleta a correre la distanza di una maratona - 42 km e 195 metri - in meno di due ore. Un’impresa che Kipchoge, già detentore del record del mondo, inseguiva da tempo e che sabato 12 è riuscito a realizzare a Vienna: "Ognuno di noi se si prepara nella sua vita può raggiunge risultati impossibili'', ha detto: "Volevo ispirare tante persone, nell'idea di spingersi oltre i limiti umani, ci ho provato tante volte e questa volta ci sono riuscito''. La sua performance però non verrà omologata.

La Iaaf, la federazione internazionale, non riconoscerà il tempo di Eliud Kipchoge come record perché è stato realizzato in una competizione non ufficiale e non aperta a tutti. In più, ad aiutare l’atleta, c’era una squadra di 41 corridori professionisti - le cosiddette “lepri” - che si sono date il cambio lungo tutto il percorso in formazione aerodinamica precedute da un’automobile.

Ufficiale o no, l’impresa di Vienna passerà alla storia. Almeno fino a quando il muro delle due ore non verrà abbattuto anche in una competizione aperta a tutti. Chi sa se a firmare l’impresa sarà ancora una volta Eliud Kipchoge.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore