/ SCHERMA

SCHERMA | 03 aprile 2023, 18:00

Scherma: Podio per Magdalena Jarek Campioli a Vercelli

La tesserata Circolo Scherma Aosta ancora sul podio

Scherma: Podio per Magdalena Jarek Campioli a Vercelli

Si sono tenute in provincia di Novara le gare di scherma da valide per il Campionato regionale Piemonte/Valle d'Aosta, dove hanno ben figurato gli spadisti Francesca Armaroli e Guido Palmieri (categoria Allievi-anno 2009) classificatisi 12° e 11°.

Nella categoria "Ragazzi" (anno 2010) Nicolas Artosi, Lorenzo Carcia e Marco Manenti hanno concluso rispettivamente in 30°, 34° e 35° posizione, dopo una gara molto impegnativa e avversari di alto livello, come per le "Giovanissime" Greta Zavattaro e Nicole Creazzo, classe 2011 che sono comunque riuscite a spuntare un 19° e un 23° piazzamento. 

Dopo una settimana, il 1° e 2 aprile la squadra del Circolo Scherma Aosta si è presentata, ancora "calda" e motivata, a Vercelli sulle pedane della Gara Nazionale U14 "Grand Prix Joy of Moving", dove centinaia di atleti provenienti da tutta Italia si sono incontrati per due meravigliose giornate all'insegna dello sport.

Sono stati Marco Manenti e Lorenzo Carcia ad affrontare i 202 partecipanti della categoria "Ragazzi". Il primo, alle prime esperienze sulle pedane di gara e incontrando, quindi, avversari molto più esperti, si è dovuto accontentare della 187° posizione, mentre Carcia, anch'esso al primo anno di competizioni, del 153° piazzamento. 

E' poi toccato a Francesca Armaroli difendersi tra le 135 "Allieve" presenti, uscendo dai gironi al 57° con 3 vittorie e 3 sconfitte. Vinta la prima diretta contro De Lorenzi di Milano per 15-10, Francesca ha dovuto arrendersi all'atleta di Collegno D'Amore (8° dopo i gironi), terminando la sua gara in 50° posizione. Nella categoria "Allievi" Guido Palmieri ha affrontato un elenco iscritti di 213 schermidori passando agli incontri diretti al 77° posto con 4 vittorie e due sconfitte nei gironi. Vinto il primo assalto diretto per 15-12 con Valerezo, si è arreso a Ottone per 15-9, concludendo la sua ottima gara in 86° posizione.

Nel pomeriggio è stato il turno delle "Giovanissime" Greta Zavattaro e Nicole Creazzo in pedana con altre 160 atlete. Zavattaro con 3 vittorie e 3 sconfitte nei gironi, ha affrontato gli assalti diretti con un'ottima 94° posizione, arrendendosi per 10-8 dopo un combattuto assalto contro Pasi di Ravenna, terminando così l'esperienza nazionale alla 100° posizione. Molto buona la prestazione di Nicole Creazzo che, terminando i gironi con 4 vittorie e due sconfitte, è scesa in pedana per gli assalti diretti in 56° posizione. L'assalto diretto per accedere nei primi 64 contro l'atleta di Catania Grasso, è stato combattuto fino alla fine, quando sul 9-9 l'atleta siciliana ha infilato la stoccata della vittoria, relegando Creazzo alla 77° posizione.

Mentre i giovani erano impegnati a Vercelli, l'atleta del Circolo Scherma Aosta Magdalena Jarek Campioli, si è nuovamente distinta con una fantastica terza posizione assoluta, a pari merito con Sabatini di Roma, nella categoria "24+" alla competizione del Circuito Nazionale Master, svoltasi a Busto Arsizio. Vincendo tutti gli assalti del girone e presentandosi all'accesso agli assalti a qualificazione diretta in terza posizione, Jarek ha raggiunto la semifinale, dove è stata battuta dall'atleta, anch'essa di origina polacca, Matewicz di Padova.

red. spr.

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore