/ TIRO ARCO

TIRO ARCO | 10 settembre 2022, 22:28

Tiro Arco: Bottino della Arcieri Prince Thomas 1er a Venaria

Podi conquistati, podi sfiorati, risultati eccellenti dei giovani a Venaria dove al club Sentiero Selaggio è stata disputata una gara nazionale 18m outdoor inserita nel calendario Fitarco e valevole per la qualifica ai prossimi campionati italiani in programma a Rimini nel mese di marzo 2023

Broccolato Valeria, prima junior femminile compound

Broccolato Valeria, prima junior femminile compound

A di che essere soddisfato dei suoi arcieri Sergio Abbadessa, presidente atleta della società Arcieri Prince Thomas 1er. Podi conquistati podi sfiorati eccelenti prestazioni di tutti tanto che Abaddessa dice: "a parte l’inspiegabile ansia da prestazione, che ha coinvolto la maggior parte dei partecipanti, in linea di massima sono soddisfatto dei risultati soprattutto dei neofiti esordienti".

E basta scorrere le classifiche per capire che i giallo neri valdostani hanno fatto sventolare alto il vessillo della Arcieri Prince Thomas 1er: Broccolato Valeria, prima junior femminile compound; Guglielmin Henrique Geremia, primo allievo maschile compound;  Paonna Cesare; primo master maschile compound; Villan Valeria, terza senior femminile olimpico, Pangaro Gianmarco, Pagani Michel, Pangaro  Giancarlo, terza squadra senior maschile compound. Ma la lista continua: 9^ Petigat Patrik senior; maschile olimpico; 4^ Mombelli Simone junior maschile olimpico; 4^ Hida Kristel allievi femminile olimpico; 6^ De Gaetano Giada allievi femminile olimpico;10^ Petigat Ester ragazzi femminile olimpico;11^ Baccon Greta ragazzi femminile olimpico; 6^ Pagani Michel senior maschile Compound; 7^ Pangaro Gianmarco senior maschile Compound; 10^ Pangaro Giancarlo senior maschile compound.

Guglielmin Henrique Geremia, primo allievo maschile compound

Insomma è stata una trasferta più che positiva che fa guardare al futuro valdostano del tiro con l'arco, questo anche alla perseveranza di Sergio Abbadessa, che è anche presidente Fitarco VdA, ed i suoi collaboratori.

Alla manifestazione hanno parteciperanno 138 arcieri tra le divisioni arco olimpico, arco compound e arco nudo. Alla gara sono iscritti le categorie senior, master, junior, allevi ragazzi e giovanissimi.

"La tipologia di gara 18 m outdoor - spiega il presidente di Sentiero Selvaggio, Emilio Fanti - è una nuova tipologia di gara che la Federazione Italiana ha inserito solo da pochi mesi nel proprio calendario nazionale e questa di Venaria Reale è una delle primissime gare che si svolgono in Italia".

Le regole tecniche sono le stesse della gara 18m indoor con la sola variante che gli arcieri sono condizionati, a differenza del 18m indoor, dalle condizioni atmosferiche che in alcuni casi complicano le operazioni di mira. Oltre alla Valle d’Aosta erano presenti Liguria, Lombardia e Piemonte.

I partecipanti alla gara. In ginocchio il presidente Sergio Abbadessa

pyred

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore