/ TIRO ARCO

TIRO ARCO | 10 settembre 2022, 08:35

Tiro Arco: Impegno nazionale per gli arcieri del Prince Thomas 1er a Venaria

La squadra del presidente Sergio Abbadessa presente con 13 atleti dei quali 8 del settore giovanile emergente

I partecipanti alla gara. In ginocchio il presidente Sergio Abbadessa

I partecipanti alla gara. In ginocchio il presidente Sergio Abbadessa

Sabato 10 settembre dalle ore 14,30 si svolgerà sul campo dell’A.S.D. Sentiero Selvaggio di Venaria Reale in via Cavallo, 38 una gara nazionale 18m outdoor inserita nel calendario Fitarco e valevole per la qualifica ai prossimi campionati italiani in programma a Rimini nel mese di marzo 2023.

Alla manifestazione parteciperanno 138 arcieri tra le divisioni arco olimpico, arco compound e arco nudo. Alla gara sono iscritti le categorie senior, master, junior, allevi ragazzi e giovanissimi. La Valle d'Aosta è rappresentata dalla società Prince Thomas 1er che farà scendere in campo anche 8 atleti del settore giovanile.

"La tipologia di gara 18 m outdoor - spiega il presidente di Sentiero Selvaggio, Emilio Fanti (nella foto) - è una nuova tipologia di gara che la Federazione Italiana ha inserito solo da pochi mesi nel proprio calendario nazionale e questa di Venaria Reale è una delle primissime gare che si svolgono in Italia".

Le regole tecniche sono le stesse della gara 18m indoor con la sola variante che gli arcieri sono condizionati, a differenza del 18m indoor, dalle condizioni atmosferiche che in alcuni casi complicano le operazioni di mira.

Oltre alla Valle d’Aosta saranno presenti Liguria, Lombardia e Piemonte.

Sergio Abbadessa (ds) col Presidente federale Mario Scarzella mentre ritira una targa, con l’olimpionico degli anni ‘70 Sante Spigarelli (attuale CT della Nazionale) primo in Europa e secondo al mondo per avere raggiunto 1300 punti nella ex gara olimpica a 144 frecce (a 90,70,50,30 metri)

pyred

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore