/ Informazione economica e aziendale

Informazione economica e aziendale | 14 maggio 2022, 14:27

Ad Aosta un seminario su importanza figura dell’Agente di Assicurazione Professionista

Omezzolli 'vogliamo sottolineare l’importanza della figura dell’intermediario consulente, quale unico interlocutore professionale preparato per conoscere i bisogni delle Persone'

Il Direttivo Sna VdA

Il Direttivo Sna VdA

SNA Valle d’Aosta - Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione organizza il 20 maggio 2022 un convegno presso la sala convegni BCC Valdostana ad Aosta rivolto agli Agenti di Assicurazione Professionisti iscritti allo SNA, anche di fuori Valle, ma aperto anche a tutti gli intermediari assicurativi e professionisti interessati all’argomento del nuovo Codice della crisi d’impresa. Tra gli argomenti trattati, di particolare interesse, oltre alla fiscalità delle Agenzie, ai servizi per gli Agenti ed i dipendenti, ci sarà l’intervento del dottor Michele Specchiulli (Commercialista di Bologna ed esperto del settore), per l’appunto, su: “L’impatto del nuovo Codice Civile della crisi d’impresa per gli Intermediari Assicurativi”.

Interverranno il Presidente Nazionale del Sindacato Nazionale Agenti di Assicurazione dottor Claudio Demozzi, che rimarcherà l’importanza della professione dell’Agente Assicurativo svolta con etica e serietà, la Vice Presidente dottoressa Elena Dragoni che interviene sul CCNL e l’Ente Bilaterale di categoria e il Presidente del Fondo Pensione Agenti di Assicurazione dottor Francesco Libutti recentemente intrattenuto dalla stampa nazionale come caso-studio per gli ottimi risultati finanziari ottenuti dal Fondo.

In occasione del Convegno, la sezione regionale del Sindacato Nazionale Agenti di assicurazione Valle d’Aosta ha realizzato una campagna pubblicitaria “L’Agente di Assicurazione Professionista ci Mette la Faccia” che mira a sottolineare l’importanza della figura dell’intermediario consulente,  quale unico interlocutore professionale preparato per conoscere i bisogni delle Persone, quantificare i rischi che corrono e aiutarli a trasferirli in modo corretto, ma anche preparato per consigliare le soluzioni assicurative  più adeguate, coerenti e soprattutto utili.

Davide Omezzolli, Presidente della Sezione Valdostana dello SNA, spiega: “Un’indagine Ivass (organo di vigilanza delle assicurazioni) svolta nel maggio 2021 dal titolo ‘Le conoscenze ed i comportamenti assicurativi degli italiani’ ha mostrato quanto poco sia diffusa in Italia la cultura assicurativa e quanto, quindi, sarebbe importante promuoverla correttamente, ad esempio già a partire dalle scuole. L’Ivass chiarisce in questo studio che ‘la conoscenza assicurativa degli italiani è insufficiente’ e che tra gli italiani c’è un eccesso di fiducia nelle proprie conoscenze. Ciò emerge dalla differenza fra la percentuale di chi afferma di avere conoscenze assicurative (60%) e quella di chi poi realmente le ha (13,9%). ‘Vi è in sostanza una errata percezione del proprio livello di alfabetizzazione assicurativa’”.

“È nostra intenzione – aggiunge Davide Omezzolli (nella foto) – far capire ai consumatori quanto importante sia la figura dell’Agente di Assicurazione Professionista. Consulente preparato, formato ed aggiornato (la professione ha l’obbligo di formazione annuale per mantenere l’abilitazione), che ha come missione quello di mettere nelle condizioni il Cliente di avere chiara la propria situazione dal punto dei bisogni, informarlo sui Rischi che corre e permettergli di fare scelte consapevoli, per poi consigliare soluzioni condivise, coerenti e veramente utili. Il compito dell’Agente di Assicurazione Professionista è poi anche quello di assistere i propri Clienti al verificarsi di un imprevisto o di un grave evento. Abbiamo realizzato una locandina con lo scopo di far conoscere i Professionisti Valdostani che tutti i giorni ci ‘Mettono la Faccia’, a prescindere dalla Compagnia che rappresentano, e come espressione di comportamenti morali etici e responsabili a garanzia dei consumatori”.

Purtroppo, qualche volta comportamenti “approssimativi” da parte di alcuni Distributori hanno leso l’immagine dell’intera categoria, alimentando pregiudizi e preconcetti con conseguente diffidenza.

In realtà la professione dell’Agente di Assicurazione è impegnativa, richiede qualifiche e preparazione, bisogna possedere principi morali solidi che tutti i miei colleghi iscritti allo SNA Valle d’Aosta sposano e condividono.

L’appartenenza alla nostra associazione, oltre ad offrire servizi, assistenza e tutela sindacale agli iscritti, ha contribuito attivamente negli anni anche a favore della comunità valdostana: si pensi alla riduzione dell’aliquota sull’imposta RCA dal 12,50% al 9%, all’incontro di educazione assicurativa “Strada ai giovani” (2015) rivolto agli studenti della scuola secondaria di secondo grado, ad alcune leggi di settore, alle informative sulle novità in ambito assicurativo (anche in tempi di “pandemia”).
SEGUE DOPO LOCANDINA

Un obiettivo per il prossimo futuro, al quale vogliamo lavorare assiduamente, è quello di valorizzare ancora di più la figura dell’Agente di Assicurazioni Professionista, quale unico interlocutore in grado di lavorare per rendere sempre più consapevoli i Valdostani dei rischi che corrono e farlo nel rispetto della normativa di categoria. Ma anche di far capire ai Valdostani che il legame tra professionista e cliente è insostituibile, non ci potrà mai essere nessuna intelligenza artificiale in grado di sostituirlo.

Per partecipare all’incontro è necessario iscriversi collegandosi al link: https://forms.gle/SAAjFUPf9n3MixEw9

red

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore