/ BOCCE

BOCCE | 30 aprile 2022, 13:38

Bocce: Serie AM; Il Nus gioca in diretta Tv contro il Perosina

Sul Canale 11 Canale Italia dopo aver sconfitto 24 a 2 contro la Maxim salita a Nus con alcune assenze di peso

Alberto Balmamion

Alberto Balmamion

"Sarà un incontro che per noi non avrà storia ma che affrontiamo con la consapevolezza di far divertire il pubblico, in particolare quello televisivo che protrà seguire in diretta su Canale Italia". Paolo Marjolet, titolare del negozio di abbigliamento Tre Commessi di Aosta in via Chambery e Team Manager della squadra di Nus, commenta l'esordio televisivo in diretta dalle re 14,30 alle ore 19.

Infatti, continuano i weekend per quello che riguarda le bocce in tv e streaming. Sabato 30 aprile 2022, La Perosina scenderà in campo contro Nus. Il match, che inizierà alle ore 14.30, sarà trasmesso in diretta su Canale Italia, canale di riferimento per seguire in diretta i campionati italiani di serie, Major o gli avvenimenti più importanti della stagione di bocce. La Perosina e Nus saranno live su Canale Italia, oltre che in diretta streaming sui canali Facebook e Youtube della Federazione Italiana Bocce.

Il Nus giocherà in trasferta contro una delle squadre più accreditate per lo scudetto tricolore.

Quarta interprete cercasi per l'ultimo atto del campionato di serie A maschile. Chi andrà a completare il poker finalista del torneo 2022? Potrebbe già dircelo l'esito del tredicesimo e penultimo appuntamento in programma sabato 30 aprile.   

Sono due gli incontri da cui scaturirà la risposta. Quello in programma nella veneziana Noventa di Piave, dove l'Auxilium Saluzzo sfiderà i neroverdi di casa, e quello che si consumerà a Biella fra il Gaglianico e la Marenese. L'attuale punto di vantaggio da parte del team noventano su quello marenese, potrebbe essere la chiave di volta in mano agli uomini di Paolo De Toffol per centrare nuovamente l'obiettivo playoff . Soltanto la sconfitta casalinga per mano dei saluzzesi consentirebbe alla formazione di Giuseppe Terzariol di mettere la freccia e disputare la fase finale, ma ovviamente occorrerebbe battere il Gaglianico. Qualora poi le due squadre legate al Piave terminassero la loro corsa in parità di punti, gli esiti del doppio confronto favorirebbero Noventa per 29 punti a 24. L'aritmetica non cancella le speranze di Auxilium e Nus, ma in questo caso bisognerebbe appellarsi a Tom Cruise per una “mission impossible 8”. 

Noventa e Auxilium sono divise da numeri importanti a favore dei padroni di casa. Escluse le prove di combinato, dove le sfidanti si avvicinano nel rendimento (cinque successi a quattro) e potrebbero proporre il testa-a-testa Sari-Capello, quelle a terne e quelle assai aleatorie del tiro di precisione, i neroverdi svettano  nelle coppie, nell'individuale, e nelle tre prove di corsa. All'andata i veneti si imposero a Saluzzo per 16-10. 

Nell'altro confronto fra Gaglianico e Marenese, la forbice del divario tecnico si amplia decisamente e premia i biellesi di Enzo Granaglia. Soltanto gli staffettisti e i solisti del tiro progressivo, Roggero e Aliverti da una parte, Pegoraro, Zoia e/o Soligon dall'altra, possono dare al cocktail di Biella quel pizzico di gradazione alcolica in più. 

Maxim che ospita la BrbNus che va a trovare La Perosina, sono le facce di una medaglia che comunque la tiri cadrà sempre dalla stessa parte. La Signora in Rosso e i Boulenciel non sono certamente in vena di concessioni. Obiettivo dei due club che chiudono la classifica, sarà invece quello di evitare orgogliosamente un punteggio umiliante. 

Il programma  – Sabato 30 aprile: Maxim -Brb, La Perosina – Nus, Noventa – Auxilium Saluzzo, Gaglianico – Marenese.

redone

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore