/ SPORT INTEGRATO

SPORT INTEGRATO | 21 ottobre 2021, 08:44

Bocce: A Benevento si impongono Gaudenti (Sitting) e Parrella (Standing)

A Benevento, dopo aver fatto tappa a Campobasso, si è disputata una gara nazionale di bocce paralimpiche, Individuale Sitting e Standing, a cui hanno preso parte venti atleti, provenienti da quattro regioni

Bocce: A Benevento si impongono Gaudenti (Sitting) e Parrella (Standing)

La manifestazione,  l’Associazione Oltre gli Ostacoli di Benevento si è svolta al bocciodromo di Apice (eliminatorie Standing) e Calvi (eliminatorie Sitting, oltre alle semifinali e finali), sede degli allenamenti del club sannita.

La gara era valida per il Trofeo Savia, partner di MSC Crociere e denominata “Viaggio nel Mediterraneo”.

A vincere l’Individuale Standing è stato l’atleta di casa Luciano Parrella della società Oltre gli Ostacoli Benevento, arrivato davanti al compagno di squadra, Salvatore Cioffi (secondo), a Luigi Giaccaglia del Flaminio Roma (terzo) e Francesco Zuccaretti del Lido del Faro Fiumicino.

Nei primi quattro posti nell’Individuale Sitting ancora una doppietta della Oltre gli Ostacoli Benevento: Angelo Gaudenti ha vinto la gara, Pasquale Melone è giunto al secondo posto. Alla terza e quarta piazza il duo pugliese della Martanese: Antonio Friolo ha chiuso al terzo posto, quarta posizione per Carlo Rosafio.

Alle premiazioni presente anche il consigliere federale Vincenzo Santucci, coordinatore della Commissione Paralimpica FIB.

“È stata una bella manifestazione – ha affermato il presidente della Oltre gli Ostacoli, Angelo Cifiello, componente della Commissione Paralimpica FIBStiamo cercando di dare continuità all’attività delle bocce paralimpiche. A settembre abbiamo giocato a Campobasso, a ottobre siamo stati a Benevento. A breve dovrebbe organizzarsi qualche altra gara, utile per prepararsi ai Campionati Italiani di bocce paralimpiche, che si terranno in Umbria, a Trevi, dal 17 al 19 dicembre 2021. Sarà un appuntamento importante, anche per promuovere l’attività delle bocce paralimpiche, per la quale contiamo su un 2022 ricco di gare ufficiali ed eventi promozionali per divulgare la specialità in tutti i territori”.

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore