/ SPORT INTEGRATO

SPORT INTEGRATO | 06 novembre 2020, 11:00

L' IPC fornisce un riferimento globale sull'accessibilità per gli organizzatori olimpici e paralimpici

Supportare l’organizzazione dei Giochi Olimpici e Paralimpici, è questa la finalità della Guida all’Accessibilità pubblicata dal Comitato Paralimpico Internazionale sul proprio sito

Nella foto l'Olympic Stadium - Credit Photo: @Tokyo2020

Nella foto l'Olympic Stadium - Credit Photo: @Tokyo2020

La guida, progettata per assistere i comitati organizzativi (OCOG) e le autorità cittadine ospitanti gli eventi paralimpici nella pianificazione e nella realizzazione dei Giochi, al suo interno contiene una serie di informazioni di supporto, linee guida, raccomandazioni, codici di costruzione edilizia ed esempi di giochi organizzati in passato al fine di aiutare gli OCOG e i loro partner nella realizzazione di un evento sportivo dagli elevati standard inclusivi.

Documento creato pensando ad un pubblico il più ampio possibile, dunque redatto anche per assistere organizzatori e host similari in tutto il mondo nella creazione e nella gestione di un ambiente più accessibile e inclusivo, la guida presenta dettagli su una vasta gamma di aree tra cui: alloggi, trasporti, disposizione dei luoghi, accesso a informazioni e servizi; a questi aspetti si aggiungono anche lo sviluppo delle migliori pratiche per una formazione sulla consapevolezza e su aspetti culturali, fondamentali nel percorso organizzativo.

Il documento è stato concepito a seguito di un seminario sull'accessibilità tenutosi a dicembre del 2019 a Bonn, in Germania, sede dell'IPC, con il supporto del Ministero Federale Tedesco dell'Interno, dell'Edilizia e della Comunità; tale riunione ha consentito all'IPC di perfezionare e convalidare il contenuto della guida con un'ampia gamma di parti interessate.

Importantissimi contributi al testo sono stati forniti dai rappresentanti del Comitato Olimpico Internazionale, dai rappresentanti futuri comitati organizzativi - Tokyo 2020, Parigi 2024 e LA28 - esperti del settore e partner commerciali coinvolti nel processo organizzativo.

L’intento finale della guida è quello di promuovere la visione dell’IPC, chiamato a contribuire allo sviluppo di un mondo più inclusivo attraverso appunto l’elemento sportivo.

Tokyo Aquatic Centre 1 0

Nella foto l'Acquatic Centre - Credit Photo: @Tokyo2020

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore