/ SPORT INTEGRATO

SPORT INTEGRATO | 18 novembre 2019, 21:14

Wheelchair Curling: Per Marchese, Spelorzi e Giuliana Turra è tempo di raduni in preparazione ai Mondiali B

Wheelchair Curling: Per Marchese, Spelorzi e Giuliana Turra è  tempo di raduni in preparazione ai Mondiali B

Si è chiuso a Cembra, in provincia di Trento, l’ottavo raduno stagionale della Nazionale azzurra di wheelchair curling. Quattro giorni intensi di allenamenti e classroom utili per proseguire al meglio il cammino di preparazione in vista dei Mondiali Gruppo B in programma a Lohja, in Finlandia, dal 27 novembre al 2 dicembre. Un appuntamento a cui l’Italia tiene moltissimo e a cui prenderà infatti parte con l’obiettivo di guadagnarsi la promozione in Serie A. Ecco perché anche questo fine settimana sono previsti altri tre giorni di raduno a Pinerolo per affinare ancora l’intesa di squadra e definire ogni dettaglio in vista della rassegna iridata. Quello piemontese sarà addirittura il nono raduno stagionale, fatto sin qui unico nella storia del wheelchair curling tricolore e testimonianza concreta di quanto la Federghiaccio e il Comitato Paralimpico Italiano credano nelle potenzialità di questa squadra, nello sviluppo del movimento e nell’effettiva possibilità di raccogliere risultati importanti.

Questi gli atleti convocati a Cembra: Orietta Bertò (Albatros Trento), Angela Menardi (Curling Club 66), Fabrizio Bich (Disabili Valdostani), Gabriele Dallapiccola (Albatros Trento), Paolo Ioriatti (Albatros Trento), Egidio Marchese (Disabili Valdostani), Matteo Ronzani (Curling Club Claut), Stefano Tacca (Curling Club 66) ed Emanuele Spelorzi (Disabili Valdostani). A Pinerolo subentrerà Giuliana Turra (Disabili Valdostani) con Tacca e Ronzani invece assenti

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore