SPORT INTEGRATO | sabato 19 ottobre 2019 14:11

SPORT INTEGRATO | 19 settembre 2019, 22:19

Mondiali di scherma. Oro Vio, Russo e Nora medaglie di bronzo

Augusto Bizzi

Augusto Bizzi

Vio cala il tris! La fiorettista veneta conquista la medaglia d'oro nel fioretto femminile, categoria B, ai Campionati del Mondo di scherma paralimpica in corso a Cheongju, in Corea del Sud. Si tratta del terzo titolo iridato per l'azzurra che segue quelli conquistati ad Eger, in Ungheria, nel 2015 ed a Roma nel 2017. 

La gioia per il successo è esplosa al termine della finale contro la cinese Xiao Rong, sconfitta col punteggio di 15-5. L'azzurra ha però contenuto l'esultanza perché la stoccata decisiva è giunta per via di un rosso comminato all'avversaria sul punteggio di 14-5 in favore della moglianese.

La campionessa paralimpica, dopo il percorso netto nella fase a gironi, aveva sconfitto agli ottavi per 15-3 l'ungherese Gyongyi Dani, proseguendo poi con il successo per 15-4, ai quarti, contro la russa Viktoria Boykova e con la vittoria, col punteggio di 15-8, in semifinale contro l'altra portacolori russa Ludmila Vasileva.

L'Inno di Mameli risuona quindi al Grand Plaza Hotel della città sudcoreana, sancendo il primo oro della spedizione azzurra che al termine della terza giornata conta un bottino di cinque medaglie.

Ad incrementarlo, infatti, questo giovedì sono giunte, oltre alla medaglia d'oro di Bebe Vio, anche quelle di bronzo portate in dote da William Russo e Consuelo Nora.

Il palermitano aggiunge un'altra medaglia al suo brillante curriculum, grazie al bronzo che conquista nella gara di spada maschile categoria C, grazie al successo ai quarti di finale per 15-11 sull'ucraino Sehiii Sheptitskyi. In semifinale è poi giunta la sconfitta per 15-5 contro l'altro fiorettista ucraino, Serhii Shavkun.

Medaglia di bronzo anche per Consuelo Nora che, nella prova di fioretto femminile categoria C, si ferma in semifinale alla stoccata del 15-14 contro la russa Anna Gladilina. 

Infine, si sono spente agli ottavi di finale le speranze azzurre nella gara di Emanuele Lambertini e Matteo Betti sono usciti di scena infatti nel turno dei 16. Il primo è stato eliminato dal polacco Michal Nalewajek col punteggio di 15-13, mentre il cinese Sun Gang ha sconfitto per 15-5 Matteo Betti che, nel turno dei 32, aveva avuto ragione di Matteo Dei Rossi nel derby azzurro col punteggio di 15-11.

Domani, nell'ultima giornata dedicata alle gare individuali, saranno di scena a partire dalle ore 10.00 (le 3.00 in Italia) le gare di sciabola femminile, categoria A con protagoniste Loredana Trigilia ed Andrea Mogos, di sciabola maschile categoria B, dove a difendere i colori azzurri ci saranno Marco Cima e Gianmarco Paolucci, e quelle di fioretto maschile categoria C e di spada femminile categoria C che vedranno impegnati ancora William Russo e Consuelo Nora. 

Federscherma.it segue la rassegna iridata con notizie e l'aggiornamento dei risultati sul sito federale, oltre che con il fotoracconto su Facebook ed Instagram, e highlights, contenuti video ed interviste su YouTube.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore