SPORT INTEGRATO | sabato 21 settembre 2019 04:55

SPORT INTEGRATO | 24 agosto 2019, 16:00

World Transplant Games, oro nel tennis per Marta Rizzo. Italia quinta nel medagliere

Marta Nizzo

Marta Nizzo

Marta Nizzo si è imposta nel torneo di tennis singolare femminile, fascia di età 30-39 anni, ai World Transplant Games, la manifestazione che si sta svolgendo a Newcastle e terminerà sabato 24 agosto. La tennista azzurra ha sconfitto l’iraniana Sharifi nella semifinale mentre nella finale si è imposta sull’irlandese Rachel Eagleton con il punteggio di 4-2, 4-2. Per Marta questo non è il primo oro. Il primo titolo lo aveva vinto nel 2011 a Göteborg in Svezia, sempre in occasione dei World Transplant Games, conquistando il primo posto sia nel singolare che nel doppio femminile. Il secondo è arrivato nel 2017 a Malaga, in Spagna.

Sono rimasta commossa – ha dichiarato dopo la vittoria – quando ho visto persino le nazioni rimaste a guardare la partita a fare il tifo per me. Riconfermarsi non è mai semplice ma in campo, come dico sempre, scendiamo in due, io e il mio donatore, a cui dedico tutto soprattutto queste gioie. Ringrazio – ha concluso Nizzo – tutti quelli che mi sono stati vicini in questo periodo, perché il bello è proprio questo: la Mef Tennis Events e Dunlop Tennis che mi hanno supportato; il centro servizi sanità fisioterapia, che mi ha assistito prima della partenza; i miei istruttori dell’Anam, per la preparazione; ed infine, ma non in ultimo, l’Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi Onlus ed il Comitato italiano paralimpico che ci accompagnano”.

Domenica scorsa Stefano Selva, residente a Città della Pieve, ha conquistato l’oro nel tiro con l’arco olimpico, nella categoria uomini 40-49 anni e sulla distanza dei 30 metri. Lunedì 19 agosto, invece, si è aggiudicato la medaglia di bronzo con la squadra della nazionale italiana di calcio.

I due umbri fanno parte della squadra azzurra trapiantati, composta da 49 atleti, guidata dall’Associazione Nazionale Emodializzati Dialisi (Aned) Onlus e sostenuta dal Comitato Italiano Paralimpico (Cip).

Ad oggi l’Italia è al 14esimo posto nel medagliere con 5 ori (di cui 2 umbri: Nizzo con il tennis e Selva con il tiro con l’arco), 4 argenti e 12 bronzi (di cui uno della squadra di calcio dove ha giocato anche Stefano Selva).

red. spr/ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore