CALCIO TAVOLO | sabato 24 agosto 2019 09:20

CALCIO TAVOLO | 22 maggio 2019, 07:37

Calcio tavolo: ASD Aosta protagonista all'Open Munich World di Casale

La squadra dell’ASD Calcio Tavolo Aosta 3° classificata all’Open FISCT del Piemonte Categoria Subbuteo – da Sx Paolo Ciboldi, Riccardo Rabacchin, Filippo Filippella e Marco Barbera

La squadra dell’ASD Calcio Tavolo Aosta 3° classificata all’Open FISCT del Piemonte Categoria Subbuteo – da Sx Paolo Ciboldi, Riccardo Rabacchin, Filippo Filippella e Marco Barbera

L’Open Nazionale FISCT del Piemonte “Munich World Series Edition” Categoria Subbuteo, porta altri buoni risultati all’ASD Calcio Tavolo Aosta.

Svolto a Casale Monferrato (AL) nell’ultimo fine settimana, il programma prevedeva lo svolgimento del Torneo a Squadre nella giornata di Sabato 18 Maggio e del Torneo Individuale nella giornata di Domenica 19 Maggio.

La squadra aostana del presidente Orlando Navarra, si presentava con il capitano Filippo Filippella, Riccardo Rabacchin, Paolo Ciboldi e Marco Barbera.

Nel primo incontro i rossoneri affrontavano la squadra dei Warriors Torino (che gioca in Serie A). L’incontro era molto equilibrato e si decideva al fotofinish con la vittoria dei torinesi per 2-1. Riccardo Rabacchin riusciva a sconfiggere Paolo Finardi per 4-3, ma Filippo Filippella veniva bloccato sull’1-1 da Pierluigi Bianco, mentre le sconfitte di Paolo Ciboldi per 0-2 contro Bernardo Ricco e di Marco Barbera per 1-2 contro Marco Perazzo, condannavano alla sconfitta l’ASD Calcio Tavolo Aosta.

Nel secondo incontro l’avversario era la squadra dei padroni di casa del Pierce ’14 Casale Monferrato, prossimi avversari degli aostani ai Campionati Italiani a Squadre di Serie B. L’incontro era molto in bilico come il precedente, ma questa volta il risultato finale era appannaggio della squadra aostana. Filippo Filippella superava per 4-1 Paolo Zambello, mentre un grande Riccardo Rabacchin riusciva a sconfiggere il forte Andrea Dorato per 2-1, il pareggio di Paolo Ciboldi per 3-3 con Christian Fricano rendeva inutile la netta sconfitta subita da Marco Barbera per 0-6 contro Alessandro Amatelli. L’ASD Calcio Tavolo Aosta si aggiudicava l’incontro per 2-1.

Nel terzo incontro l’ASD Calcio Tavolo Aosta doveva fare bottino pieno contro la squadra del SC Marassi Genova (altra squadra di Serie A) per poter sperare di aggiudicarsi il Torneo. L’incontro era molto sentito e gli accoppiamenti dei singoli incontri non favorivano la squadra aostana. A Riccardo Rabacchin non riusciva l’ennesima impresa contro Enrico Frisone (n° 3 del Ranking Italia di Categoria Subbuteo) subendo la sconfitta di misure per 1-2. Ancora un black-out per Marco Barbera che veniva sconfitto per 0-5 da Filippo Bianchi, mentre Paolo Ciboldi doveva cedere il passo a Christian Canessa che vinceva con il risultato di 1-3. Il largo successo di Filippo Filippella per 7-1 sul malcapitato Luca Parodi rendeva solo il risultato di squadra meno severo, ma gli aostani uscivano sconfitti dal match contro i liguri con il punteggio totale di 1-3.

L’ultimo incontro era importante per l’assegnazione del terzo gradino del podio. Gli avversari dei rossoneri erano i genovesi del SC Marassi Academy. Il capitano Filippo Filippella non riusciva a superare il muro difensivo eretto da Giancarlo Riva terminando sull’1-1 il suo incontro, ma le vittorie di Paolo Ciboldi per 3-1 su Andrea Barbieri, di Riccardo Rabacchin per 6-1 su Alessandro Bracali e di Marco Barbera per 2-1 su Massimo Tortello, consentivano all’ASD Calcio Tavolo Aosta di aggiudicarsi l’incontro per 3-0 e di conquistare il 3° posto nel Torneo a Squadre.

La vittoria finale andava alla squadra dei Warriors Torino mentre il secondo posto era ottenuto dal SC Marassi Genova.

Nella giornata di Domenica si svolgevano le gare individuali a cui partecipavano gli aostani Filippo Filippella e Paolo Ciboldi.

Filippo Filippella otteneva l’accesso al Tabellone Master qualificandosi dopo le vittorie per 1-0 con Paolo Meneghini (Rebels Genova) e per 4-2 con Marino Caviglia (Master Sanremo), mentre nell’incontro per il primo posto del girone doveva cedere per 3-5 a Luca Zambello (F.lli Bari Reggio Emilia) dopo un’emozionante gara che vedeva l’aostano recuperare fino al 3-3 dopo essere stato sotto 0-3, sfiorare la vittoria cogliendo due pali e subendo di rimessa altre due reti nel minuto finale dell’incontro.

Viceversa, Paolo Ciboldi, dopo aver perso per 0-1 contro Alessandro Girelli (SC Verona Subbuteo), sconfiggeva per 4-1 Alessandro Foti (Pierce ’14 Casale Monferrato), ma veniva eliminato da Christian Fricano (Pierce ’14 Casale Monferrato) che strappando il pareggio per 3-3, lo spediva nel Tabellone Cadetti.

Negli Ottavi di Finale del Tabellone Master, Filippo Filippella si sbarazzava facilmente proprio di Alessandro Girelli vincendo l’incontro con un netto 5-0, accedendo ai Quarti di Finale.

Nei Quarti di Finale del Tabellone Master, Filippo Filippella affrontava il talentuoso Alessandro Amatelli (Pierce ’14 Casale Monferrato) con cui nasceva un match molto ricco di episodi e capovolgimenti di fronte. I due giocavano aperti e molto in velocità con Amatelli subito in vantaggio e Filippella pronto al pareggio, ma sul finire del primo tempo due episodi discutibili consentivano al giocatore di casa di realizzare le reti che lo portavano sul 1-3 in suo favore. La ripresa iniziava con lo stesso ritmo ma il primo tempo aveva già pregiudicato l’incontro che finiva con l’aostano alla vana ricerca del pari ed il suo avversario che cinicamente colpiva in contropiede. Il 2-6 finale penalizzava molto il rossonero sul piano delle occasioni ma dava merito all’avversario di aver sfruttato al meglio ogni palla giocata.

Il Torneo se lo aggiudicava Luca Zambello che superava in una emozionante finale Luca Colangelo (Fiamme Azzurre Roma) con il risultato di 5-3.

Nei Quarti di Finale del Tabellone Cadetti, Paolo Ciboldi aveva vita facile con Christian Roncagliolo (Rebels Genova) che non riusciva a contrastare il suo avversario e veniva sconfitto per 0-3.

Nella Semifinale del Tabellone Cadetti, l’aostano superava per 3-1 Lorenzo Fricano (Pierce ’14 Casale Monferrato), conducendo il match per tutto l’arco del tempo di gara e lasciando all’avversario la rete della bandiera solo sul finire dell’incontro.

In Finale, Paolo Ciboldi affrontava Luigi Bauleo (SC Marassi Genova). La gara era molto tattica con i due giocatori che badavano più al possesso palla che allo sfondamento della linea difensiva avversaria. Ne nasceva un incontro che si incanalava sul binario del pareggio a reti inviolate, anche se, nell’ultimo minuto di gioco, si infuocava con due nitide occasioni, la prima per l’aostano e la seconda per il genovese. L’incontro terminava sullo 0-0 ed era necessario il sudden death per assegnare la vittoria. Ciboldi giocava contratto e sbagliava molto, viceversa Bauleo cercava la via della vittoria che giungeva a metà del tempo su un’azione in velocità centrale che lo portava al tiro da posizione favorevole. Il genovese non sbagliava e si aggiudicava l’incontro e la Finale del Tabellone Cadetti.

L’ASD Calcio Tavolo Aosta festeggiava per il doppio podio conquistato sia nel Torneo a Squadre con il 3° posto finale che nel Torneo Individuale con il 2° posto di Paolo Ciboldi nel Torneo Cadetti, piazzamenti che si aggiungono alla serie di ottimi risultati conquistati in questa stagione dai giocatori rossoneri.

info Calcio Tavolo Asd Aosta

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore