SPORT INTEGRATO | mercoledì 19 giugno 2019 13:00

SPORT INTEGRATO | 11 aprile 2019, 08:00

A Loano il Campionato Italiano di Bocce per atleti Dir: i risultati finali

A Loano il Campionato Italiano di Bocce per atleti Dir: i risultati finali

Il l bocciodromo di via Alba a Loano è stato teatro delle gare del Campionato Italiano di Bocce per atleti con disabilità intellettivo-relazionale organizzato dalla Federazione Italiana Bocce presieduta da Marco Giunio De Sanctis con il patrocinio dell'assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano e con la collaborazione della società “La Bocciofila” di Loano. 

Nella giornata di oggi, domenica 7 aprile aprile, si sono disputate le ultime gare e sono stati decretati i campioni italiani in coppia e in singolo per le categorie Promozionale, Agonistica, C21 ed Elite.

Per la città dei Doria è stata una splendida “tre giorni” che ha sancito, ancora una volta, quanto possa essere forte il connubio che lega sport e disabilità: “Loano – spiega il sindaco Luigi Pignocca – si è sempre contraddistinta per le tante manifestazioni sportive che si svolgono regolarmente sul territorio. Come amministrazione comunale abbiamo sempre cercato di far sposare al meglio il binomio sport-disabilità per sottolineare come le diversità non esistano, anche e soprattutto nelle discipline sportive. Nella nostra città abbiamo già ospitato i Global Games, i mondiali di calcio per atleti ipovedenti e molti altri eventi simili: quest'anno abbiamo avuto l'onore ed il piacere di contribuire ad organizzare i Campionati Italiani di bocce per atleti Dir. Sarà certo un'esperienza che potremo ripetere”.

Il presidente nazionale della Federazione Italiana Bocce, Marco Giunio De Sanctis, commenta: “E' stato un evento straordinario. Sono soddisfatto dell'organizzazione anche se, sotto il profilo tecnico delle corsie di gioco si poteva fare di più. Ma è il primo campionato nazionale targato Fib e da adesso in poi si migliorerà sensibilmente la qualità degli eventi. Ora siamo pronti a metterci al lavoro per avere, già dal prossimo anno, un campionato con ancora maggiore qualità e competitività, con passaggi territoriali che consentiranno di scremare i partecipanti per arrivare alla finale con il gotha delle bocce italiane”.

A sfidarsi a Loano sono stati un centinaio di atleti di 16 squadre provenienti da tutta Italia e suddivisi nelle categorie: Promozione, Agonistica, C21 ed Elite. Sui campi del bocciodromo di via Alba si stanno affrontando: Asd Ascip (Ostia Lido, Roma), Asd Arcobaleno (Gonnesa, Carbonia Iglesias), San Cristoforo (Fano, Pesaro e Urbino), Polisportiva Girasole (Carbonia, Carbonia Iglesias), Polisportiva Dimensione Volontariato (Roseto degli Abruzzi, Teramo), Aispod (Fano, Pesaro e Urbino), Asd Carlo Galimberti (Barlassina, Monza e Brianza), Asd Pegaso (Asti), Metaurense (Colli al Metauro, Pesaro e Urbino), AcquaMarina Team Trieste (Trieste), Carugate (Carugate, Milano), Asd Anthropos (Civitanova Marche, Macerata), Asd Giuliano Schultz (Medea, Gorizia), Pisa Onlus (Pisa), Ab Genovese (Genova), Apd Vharese (Varese).

Per quanto riguarda le coppie, il podio della categoria Promozionale vede sul gradino più alto Mirko Montanari ed Adelpino Moretti di Metaurense; al secondo posto Daniele Saponaro e Luigi Salvia di Ab Genovese; al terzo posto Roberto Lolla ed Edoardo Vasino di Ab Genova.

Per la categoria C21 si sono laureati campioni italiani Lorenzo Bronzini e Jacopo Primavera di San Cristoforo; al secondo posto Paolo Cocco e Annarita Melis dell'Asd Arcobaleno; al terzo posto Manuel De March e Manuel Anniballi di Aispod.

Per la categoria Agonistica il podio vede al primo posto Federico De Montis e Antonello Serra della Polisportiva Girasole; al secondo posto Antonello Terzini e Mauro Caminotto dell'Asd Giuliano Schultz; al terzo posto Antonio Amasio e Renato Amasio della Polisportiva Girasole.

Per la categoria Elite, in cima al podio ci sono Fabio Tenconi e Antonio Tenconi di Apd Vharese; al secondo posto Massimiliano Magnarelli e Pietro Ricci dell'Asd Anthropos; al terzo posto Marcello Matta e Alessio Melis della Polisportiva Girasole.

Per quanto riguarda i singoli, il campione italiano della categoria Promozionale è Mirko Montanari di Metaurense; al secondo posto c'è Marc Galizzia di Carugate; al terzo posto Giorgio Morresi dell'Asd Anthropos.

Per la categoria C21, il campione italiano è Manuel De March di Aispod; al secondo posto c'è Lorenzo Bronzini di San Cristoforo; al terzo posto Paolo Cocco dell'Asd Arcobaleno.

Per la categoria Agonistico, si è laureato campione Antonio Amasio della Polisportiva Girasole; al secondo posto Antonello Terzini della Asd Giuliano Schultz; al terzo posto Patrizia Podreska di AcquaMarina Team Trieste.

Infine, per la categoria Elite è campione italiano Davide Follesa dell'Asd Arcobaleno; Massimiliano Magnarelli dell'Asd Anthropos; Antonio Tenconi di Apd Vharese.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore