CALCIO TAVOLO | sabato 25 maggio 2019 23:40

CALCIO TAVOLO | 30 gennaio 2019, 14:19

Calcio Tavolo: Esordio del neo acquisto dell'Aosta Riccardo Rabacchin

Il XXIII FISCT Open del Veneto, svolto a Dolo (VE) nello scorso fine settimana, è stata l’occasione per l’ASD Calcio Tavolo Aosta di schierare il neo “acquisto” Riccardo Rabacchin

La squadra dell’ASD Calcio Tavolo Aosta al FISCT Open del Veneto. Da sn: Filippo Filippella, cap; Paolo Ciboldi, Dario Di Muri, Riccardo Rabacchin

La squadra dell’ASD Calcio Tavolo Aosta al FISCT Open del Veneto. Da sn: Filippo Filippella, cap; Paolo Ciboldi, Dario Di Muri, Riccardo Rabacchin

La squadra aostana, ha partecipato alla competizione a Squadre con Filippo Filippella, Paolo Ciboldi, Dario Di Muri e Riccardo Rabacchin.

Il capitano Filippo Filippella, pur non avendo a disposizione la rosa al completo, per le assenze di Arturo Azzaro, Hélène Boniface e Giovanni Navarra, ha potuto testare l’ossatura base della squadra che disputerà il Campionato a Squadre di Serie D alla fine del mese di marzo, affrontando anche alcuni dei teams che saranno presenti in quell’occasione.

Nelle fasi eliminatorie l’ASD Calcio Tavolo Aosta, veniva inserito in un gruppo che comprendeva i padroni di casa del SC Serenissima Mestre, il SC Subbuteisti Modena, il DLF Gorizia e la ASD CRAL Triestina Subbuteo.

Nel primo incontro di giornata i rossoneri partivano alla grande superando con un netto 4-0 il CRAL Triestina Subbuteo. Dario Di Muri aveva la meglio su Gianfranco Grahonja con il punteggio di 4-1, Riccardo Rabacchin esordiva contro Eric Benvenuto con una vittoria per 4-1, Filippo Filippella superava sempre per 4-1 Stefano Dardi ed anche Paolo Ciboldi si aggiudicava per 1-0 il suo match contro Gianluca Venturini.

Nel secondo incontro di giornata, l’avversario di turno era il DLF Gorizia. La squadra friulana si è rafforzata molto rispetto alla scorsa stagione ed era un buon test in vista della Serie D che si svolgerà proprio in Friuli Venezia Giulia nella città di Cormons (GO). L’incontro era molto combattuto ed equilibrato. Al termine la spuntava il DLF Gorizia con in punteggio di 0-1, in seguito alla sconfitta di Paolo Ciboldi con il risultato di 0-3 contro Marco Macino. Tutti gli altri giocatori erano bloccati dagli avversari sul risultato di pareggio: Dario Di Muri per 2-2 contro Andrea Cucit, Riccardo Rabacchin per 1-1 contro Alessandro Cafiero e Filippo Filippella per 1-1 contro Michele Cerullo.

Nel terzo incontro di giornata, l’ASD Calcio Tavolo Aosta affrontava i padroni di casa del SC Serenissima Mestre. La squadra di casa, che milita nel Campionato di Serie B, era troppo forte per gli aostani e concludeva l’incontro affermandosi con un netto 0-4. Paolo Ciboldi subiva la sconfitta per 0-4 da Edoardo Bellotto, Riccardo Rabacchin veniva sconfitto per 0-2 da Roberto Renaldini, Dario Di Muri perdeva per 2-5 contro Alessandro Mastropasqua e Filippo Filippella cedeva per 1-4 a William Dotto.

Nel quarto ed ultimo incontro della fase eliminatoria, i rossoneri erano opposti al SC Subbuteisti Modena. L’incontro non era decisivo per gli aostani, ormai eliminati dal Tabellone Master, ma comunque era un buon test contro una squadra che gioca in una categoria superiore (Serie C). Infatti, i giocatori del SC Subbuteisti Modena dovevano faticare per ottenere la vittoria di misura sulla squadra aostana. Il punteggio di 1-2 premiava più del dovuto i modenesi con Paolo Ciboldi sconfitto per 2-4 da Pasquale Guerra e Filippo Filippella superato per 0-2 da Daniele Di Cè, mentre Riccardo Rabacchin veniva bloccato sullo 0-0 da Michelangelo Porro e Dario Di Muri superava per 1-0 Riccardo Porro.

Nel Tabellone Cadetti, l’ASD Calcio Tavolo Aosta si trovava opposta nei Quarti di Finale al SC Bulldogs Vicenza. Gli aostani vincevano l’incontro con il punteggio di 3-1, grazie alle vittorie di Dario Di Muri per 3-2 su Mauro Fioranzi, di Riccardo Rabacchin per 2-1 su Dimitri Rigon e di Filippo Filippella per 8-3 su Alessandro Meneghetti, mentre Paolo Ciboldi veniva sconfitto per 0-2 da Antonio Mastrangelo

Nella Semifinale del Tabellone Cadetti, i rossoneri affrontavano il SC Stradivari Cremona, che milita in Serie C. Ottima gara della squadra aostana che rimaneva in bilico fino a pochi secondi dal termine quando la rete subita da Dario Di Muri spostava l’ago della bilancia a favore dei cremonesi che si aggiudicavano l’incontro per 1-2 ed accedevano alla Finale. Il pareggio per 2-2 di Dario Di Muri contro Maurizio Brillantino e la vittoria in rimonta di Filippo Filippella per 3-2 su Joseph Calò, non erano sufficienti ad equilibrare le sconfitte di Riccardo Rabacchin per 1-2 contro Carlo Ciraolo e di Paolo Ciboldi per 1-2 contro Gaetano Ciraolo.

La Finale del Tabellone Master se l’aggiudicava il TSC Stella Artois Milano che superava per 4-0 la squadra del SC Serenissima Mestre, mentre la vittoria nel Tabellone Cadetti andava proprio al SC Stradivari Cremona che sconfiggeva il DLF Gorizia con il punteggio di 3-0.

Per l’ASD Calcio Tavolo Aosta un buon test in vista del Campionato a Squadre di Serie D con 2 match su 3 vinti contro dirette avversarie e l’ottimo esordio di Riccardo Rabacchin che si è dimostrato un buon innesto anche nella squadra di Calcio Tavolo.

red. spr. - naor

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore