/ ATLETICA

ATLETICA | 04 novembre 2022, 15:56

Corsa Montagna: Valle d’Aosta sul tetto del mondo

Il primo appuntamento di una storica rassegna iridata del settore montagna - trail sorride ai colori italiani e della Valle d’Aosta

Da sx Rostan, Maestri, Aymonod, Chevrier (Foto Fidal)

Da sx Rostan, Maestri, Aymonod, Chevrier (Foto Fidal)

E’ subito medaglia d’oro per l’Italia nella prima giornata dei Mondiali di corsa in montagna e trail. Gli azzurri di Paolo Germanetto conquistano la vittoria a squadre nella gara di “sola salita”, su di un tracciato di 8,5km e un dislivello di 1000mt, che si è tenuta a Chiang Mai, in Thailandia. Dei quattro componenti la squadra azzurra ben due sono valdostani, Xavier Chevrier, capace di chiudere la prova individuale in una brillante ottava posizione in 50’03” dopo una rimonta risultata decisiva per la prova a squadre. Prezioso è stato anche il contributo di Henri Aymonod che si è piazzato al 28esimo posto in 53’43”. Con loro, i trentino Cesare Maestri, migliore del quartetto azzurro in settima piazza in 49’45” ed il piemontese Andrea Rostan che si è inserito al 17esimo posto fermando il cronometro a 51’28”. In virtù di questi piazzamenti la formazione italiana ha chiuso con 32 punti, con due lunghezze di vantaggio sull’équipe spagnola (34) e cinque su quella Svizzera (37) che hanno centrato gli altri due gradini del podio.

Ad imporsi nella prova individuale, come da pronostico, gli atleti keniani, Patrick Kipngeno (46’51”) e Philemon Kiriago (48’24”) che hanno occupato i primi due gradini del podio. Bronzo e primo europeo, lo spagnolo Alejando Garca Carrillo (49’03”).

Questa notte, la prova di trail sulla distanza di 80km alla quale sono iscritti i valdostani Davide Cheraz e Giuditta Turini

 

Su questo canale i video di tutti i campionati

https://www.youtube.com/c/thailandtrileague/streams

 

Questo il link ai risultati: https://my.raceresult.com/225074/

red./fidal VdA

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore