/ CALCIO

CALCIO | 11 luglio 2022, 09:01

Calcio: Esordio amaro dell’Italia a Euro2022, Azzurre sconfitte 5-1 dalla Francia

Geyoro, Katoto e Cascarino firmano la goleada transalpina, Bertolini: “Squadra superiore ma nel primo tempo abbiamo esaltato le loro qualità”

Calcio: Esordio amaro dell’Italia a Euro2022, Azzurre sconfitte 5-1 dalla Francia

Termina con un pesante 5-1 la partita d’esordio dell’Italia a Euro2022. Al New York Stadium di Rotherham, davanti a un pubblico di 8541 spettatori, la Francia di Diacri vince nettamente grazie soprattutto a un primo tempo condotto magistralmente. La reazione dell’Italia nella ripresa non basta alle Azzurre, che dopo la prima giornata si trovano ultime nel Gruppo D, alle spalle di Belgio e Islanda, reduci dall’1-1 maturato alle 18.00 a Manchester. Rammarico per Gama e compagne, che sfiorano il vantaggio al 4’ con Bonansea prima di crollare e incassare cinque reti nei primi 45’. Piemonte accorcia le distanze al 76’ ma non basta: per approdare ai quarti serviranno due risultati positivi con Islanda e Belgio, prossime avversarie nel torneo.

La partita – Contro la Francia Bertolini schiera il consueto 4-3-3: davanti a Giuliani tra i pali, Gama e Linari coppia centrale difensiva, con Bartoli e Boattin padrone delle corsie. In mezzo al campo la regia viene affidata a Galli, Giugliano e Caruso, alle spalle del tridente d'attacco composto da Bergamaschi, Girelli e Bonansea. Proprio Bonansea, in avvio di gara, ha la prima occasione per sbloccare il match: l’attaccante bianconera entra in area e calcia d’interno sul primo palo, ma un tempestivo intervento di Peyraud-Magnin col piede nega la gioia alla compagna di club. Dopo il primo squillo delle Azzurre però le francesi guadagnano metri e al 9’ si portano in vantaggio: Diani salta Boattin, entra in area e crossa in mezzo, la respinta debole di Gama favorisce Geyoro che con il destro supera Giuliani firmando l’1-0. Le undici di Diacre insistono e dopo appena tre minuti realizzano il secondo gol: azione a tutta velocità di Karchaoui sulla corsia di sinistra, Gama sporca il traversone e questa volta è Giuliani ad agevolare Katoto, pronta ad appoggiare in rete il pallone del raddoppio. Le Azzurre provano a farsi vedere in avanti ma non riescono a impensierire la retroguardia avversaria né in campo aperto né con la punizione e il corner  calciati intorno alla mezz’ora. Quando invece sono Renard e compagne ad alzare i ritmi, la difesa dell’Italia fatica ad arginare la manovra, che nell’arco del primo tempo si traduce in un pesante 5-0. Al 38' è Cascarino, con una prodezza da fuori area, a calare il tris; dopo due minuti il poker porta il nome di Geyoro, che combina con Katoto, salta Giuliani e insacca a porta vuota il poker. Incontenibile la centrocampista transalpina, che al 45' recupera il pallone sulla trequarti azzurra, scambia con Toletti e con un destro vincente sigla la cinquina.

 

Dopo una prima frazione di gara totalmente dominata dalle Bleues, sembra delinearsi lo stesso copione, ma i cambi di Bertolini daranno un altro volto alla formazione azzurra. Con l'ingresso di Rosucci e Simonetti al posto di Giugliano e Galli la squadra si compatta e prova a riorganizzare la manovra offensiva subendo il meno possibile. Le occasioni non mancano – prima con Bonansea precisa a pescare Bergamaschi con un bel cross, poi con Boattin che scarica un sinistro di poco a lato – ma saranno le sostituzioni in attacco a contribuire ulteriormente al bilancio finale, almeno dal punto di vista della prestazione. Al 66’ episodio dubbio con Gama protagonista: un duro scontro tra il difensore e Geyoro induce la direttrice di gara Welch a estrarre il cartellino rosso, ma il VAR richiama il fischietto britannico all’on-field review e la decisione iniziale viene bonificata con il giallo. Il moto d’orgoglio delle undici di Bertolini negli ultimi 15’ produce una clamorosa occasione mancata e un gol: al 75’ Linari, a due passi da Peyraud-Magnin, manca di un soffio l’impatto con un pallone vagante, un minuto più tardi la subentrata Piemonte trova la deviazione di testa vincente sull’assist di Boattin, firmando il definitivo 1-5. Vince la Francia la super sfida del Gruppo D, che dopo la prima giornata vede al comando proprio le transalpine. 

Il tabellino di Francia-Italia 5-1 (5-0 pt)

RETI: 9', 40' e 45' Geyoro (F), 12'  Katoto (F), 38' Cascarino (F), 31' st Piemonte (I)

FRANCIA (4-3-3): Peyraud-Magnin; Périsset, Renard, Tounkara, Karchaoui (Dal 42' st Baltimore); Geyoro (Dal 22' st Dali), Bilbault, Toletti; Diani (Dal 33' st Bacha), Katoto (Dal 33' st Sarr), Cascarino (Dal 22' st Malard). A disp.: Chavas, Palis, Torrent, Mateo, Lerond, Mbock Bathy, Cissoko. C.t. Diacre

ITALIA (4-3-3): Giuliani; Bartoli, Gama, Linari, Boattin; Caruso (Dal 29' st Piemonte), Giugliano (Dal 1' st Simonetti), Galli (Dal 1' st Rosucci); Bergamaschi, Girelli (Dal 13' st Giacinti), Bonansea (Dal 36' st Di Guglielmo). A disp.: Schroffenegger, Durante, Lenzini, Sabatino, Bonfantini, Filangeri.C.t. Bertolini

Arbitro: Rebecca Welch (Inghilterra)

Ammonite: Boattin, Simonetti, Gama

Note: spettatori 8541.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore