/ ATTUALITÀ

ATTUALITÀ | 16 gennaio 2022, 08:00

CROISSANT ET CAPPUCCINO AU BAR DES SPORTS

«È qui che c’è il gusto della battuta, dell’invenzione, è qui che c’è il sapore delle comunità di una volta. Quei convivi pre-televisivi, volgari o nobili, ma comunque autoprodotti, dove ognuno era attore e spettatore.» (S. Benni)

CROISSANT ET CAPPUCCINO AU BAR DES SPORTS

La relazione tra vino e sport suona come un ossimoro. Se lo sport è un’attività intensiva, il vino è un nettare da gustare con tranquillità. Ma andiamo più a fondo! Alcuni medici sportivi affermano: “L’importanza del consumo moderato di vino da parte degli atleti sottoposti ad affaticamento e stress è confermata dalle proprietà sedative ed euforizzanti che contribuiscono il mantenimento della forza psicofisica”.

 

red.spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore