/ ATLETICA

ATLETICA | 12 settembre 2021, 15:00

Atletica: Gli esordienti protagonistoì a Saint-Christophe

Presenti i giovani dei club valdostani più impegnati nel settore promozionale (Calvesi, Cogne, St-Christophe, Pont Donnas, APD Pont St Martin) con una presenza di un giovanissimo proveniente anch dalla provincia di Vercelli

Foto di gruppo: in rossa Calvesi, in verde Atletica Cogne, in bianco Saint Christophe

Foto di gruppo: in rossa Calvesi, in verde Atletica Cogne, in bianco Saint Christophe

Gli under 12 valdostani, senza i vincoli che la convivenza con il covid impone per le categorie superiori, si sono ritrovati sabato pomeriggio al campo comunale di località Prévôt di Saint-Christophe per una giornata di festa, di gioco e di movimento.

Organizzato dal Comitato Fidal Valle d’Aosta in collaborazione con l’Atletica St-Christophe, i più giovani tesserati della categoria Esordienti si sono impegnati su diverse prove.

I più piccoli, degli anni 2014 e 2015 (under 8), undici in tutto, si sono confrontati su tre prove: 40hs, 300, lancio del vortex. In campo femminile la migliore è stata Sigrid Blanc (Calvesi) che ha totalizzato 88 punti con le migliori performance su 40hs (9”74) e 300 (1’05”57), lanciando il vortex a 4m45, mentre la migliore prestazione nella prova di lancio l’ha fatta registrare Benedetta Peruzzi (Calvesi) che ha chiuso con 5m93.  In campo maschile ha inanellato tre successi Thibaud Mosso (Calvesi) che ha corso i 40hs in 8”78, i 300 in 1’03”74 e lanciato il vortex a 13m40.

Negli under 10 (classi 2012/13) una ventina i protagonisti, con in campo femminile Martina Sapia (St-Christophe) e Maria Navarretta (Cogne) che si sono confrontate per guadagnare la vetta della classifica e alla fine hanno concluso con lo stesso punteggio, 1134. Martina ha chiuso i 40hs nel migliore tempo di 8”04 e si è difesa sui 300 (59”51) e nel Vortex (10m44). Maria non si è imposta in nessuna delle tre prove (40hs 8”38, 300 59”25 e Vortex 12m50) ma è stata capace di difendersi egregiamente, staccando la 3a classificata, Matilda Riboni (St-Christophe) di 16 punti, avendo concluso con 1118 punti e la 4a Gaia Pieiller (St-Christophe) di 21 lunghezze (1113 punti). Tra gli under 10 maschili, la vittoria è andata a Davide Patrizi (Cogne) che ha concluso raggiungendo 913 punti, ottenuti grazie a 7”88 sui 40hs, 57”29 sui 300 e 17m10 nel vortex. La seconda posizione se l’è aggiudicata Emanuele Turino (Pont Donnas) che ha ottenuto 899 punti, precedendo Mathias Angster, vercellese del Bugella Sport, che si è piazzato 3° con 827 punti.

Tra gli under 12 (classe 2010/11), la prova al femminile ha visto sfidarsi 11 concorrenti e tra queste tre hanno lottato per la vittoria che al termine delle tre prove, 50m 300 e lungo è andata a Amelia Dovina (Cogne) che si è imposta con 1443 punti, contro i 1420 di Greta Giachino (St-Christophe) e i 1401 portati a casa da Alessia Colosimo (Pont Donnas). La vincitrice si è dimostrata la migliore nelle prove di corsa con 8”02 sui 50 e 53”01 sui 300, mentre ha lasciato spazio alle avversarie nel lungo dove con 2m80 ha perso centimetri rispetto ai 3m60 saltati da Alessia Colosimo.

Nella prova maschile il miglior punteggio, 1281, lo ha fatto registrare Armin Blanc (Calvesi) che si è imposto nei 300 (50”57) e nel salto in alto (1m20), lasciando il miglior tempo dei 50mt a Thierry Cretier (APD Pont St Martin) che con 7”80 ha staccato di 2centesimi il vincitore assoluto e si è attestato al secondo posto della classifica generale di categoria con 1209 punti. In terza posizione si è inserito Yannick Bondaz (St-Christophe) che nelle tre prove ha ottenuto 983 punti.

TUTTI I RISULTATI

ascova/fidalvda

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore