/ ALTRI SPORT

ALTRI SPORT | 06 luglio 2021, 08:00

Tatra Race Run: italiani protagonisti, Henri Aymonod terzo e Alice Gaggi seconda

A rappresentare la corsa in montagna italiana c'erano Alice Gaggi, Bernard e Martin Dematteis, Lorenza Beccaria e Henry Aymonod, l'atleta valdostano di Villeneuve

Heri Aymonod (repertorio)

Heri Aymonod (repertorio)

E’ partita la Coppa del Mondo di Mountain Running 2021, con la Tatra Race Run che si è svolta domenica 27 giugno a Zakopane, in Polonia, gara di 24 km, con circa 1700 m di dislivello, la gara più lunga del circuito. Sono stati 307 i corridori al via, provenienti da 8 paesi.

Nella gara femminile è stata lotta serrata nelle prime posizioni, con Alice Gaggi e Charlotte Morgan che si sono superate a vicenda, fino al traguardo, dove ha avuto la meglio la britannica Charlotte Morgan in 2h46’03”, seconda Alice Gaggi arrivata solo un minuto indietro in 2h47’12”, con il podio completato dalla polacca Iwona Januszyk in 2h50’51”. Quarta piazza per Lorenza Beccaria in 2h51’36”, più staccate Lucie Marsanova della Repubblica Ceca quinta in 3h06’56” e la runner locale di Zakopane Katarzyna Jakiela-Rzadkosz sesta in 3h07’35”.

Nella gara maschile vittoria del giovane talento polacco Marcin Kubica in 2h18’51”. Seconda piazza per il connazionale Piotr Lobodzinski in 2h20’21”, quindi il trio italiano con Henri Aymonod terzo in 2h21’40”, dopo aver condotto in testa le salite, Martin e Bernard Dematteis hanno chiuso quarto e quinto rispettivamente in 2h23’23” e 2h24’20”, con Sandor Szabo sesto in 2h25’34”.

La prossima tappa è il Grossglockner a Heiligenblut, in Austria, l'11 luglio. (fonte RunningPassion)

pgc/gico

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore