/ CICLISMO

CICLISMO | 28 giugno 2021, 19:00

Con gli Internazionali d’Italia Series e la UCI Junior Series parte la stagione estiva di La Thuile Bike World

I grandi appuntamenti mondiali con il cross country e l’enduro, proiettano La Thuile verso un estate dall’alto contenuto spettacolare. A La Thuile si assegnano titoli e ci si prepara per la Coppa del Mondo e le Olimpiadi.

Con gli Internazionali d’Italia Series e la UCI Junior Series parte la stagione estiva di La Thuile Bike World

Con oggi si conclude a La Thuile l’evento Internazionali d’Italia Series e UCI Junior Series, le manifestazioni che aprono ufficialmente la stagione estiva della località valdostana e che hanno visto al via oltre 500 atleti provenienti da 24 nazioni di tutto il mondo.

Nel weekend sono entrati in funzione anche le piste del bike park e i servizi dedicati di La Thuile Bike World, dando a tutti gli appassionati la possibilità di vivere esperienze di sport e vita all’aria aperta nella natura incontaminata di La Thuile, incastonata tra le più alte vette alpine come il Monte Bianco e il Rutor. Durante la manifestazione La Thuile Bike World ha ospitato i protagonisti del più importante circuito italiano di Cross Country, molti dei quali sono prossimamente attesi sia alla tappa di Coppa del Mondo di Le Gets che ai Giochi Olimpici di Tokyo.

Il tecnico percorso di La Thuile, disegnato da Enrico Martello e realizzato dallo staff della Mountain Bike Cycling Club La Thuile Asd, ha confermato le aspettative e si è dimostrato un validissimo banco di prova per misurare le capacità degli avversari e il proprio stato di forma di tutti gli atleti. Il caldo intenso e la quota hanno fatto il resto, portando diversi concorrenti e i loro mezzi al limite, esaltando la competizione in tutte le categorie. Nella gara UCI Junior Series, la seconda di stagione dopo l’apertura di Nalles in Trentino, hanno partecipato giovani estremamente talentuosi, nomi di cui certamente sentiremo parlare in un prossimo futuro.

La gara di questi giovani fuoriclasse è stata entusiasmante fino alla fine quando il nostro portabandiera Matteo Siffredi (Scott-Libarna) prima riduce il gap con il gruppetto di testa e poi all’ultimo giuro si è alzato in piedi lasciando gli avversari nella polvere arrivando solo al traguardo e vincendo sia la tappa che il circuito Internazionali d’Italia Series 2021 Nella sua categoria. Tra le donne di contro all’arrivo si sono evidenziati distacchi importanti. Evie Richards (Trek Factory Racing), già vincitrice a La Thuile nel 2019, bissa e vince nuovamente a La Thuile staccando di prepotenza le avversarie.

La testimonial La Thuile Bike World, Chiara Teocchi (Trinity Racing), chiude in settima posizione aggiudicandosi il titolo assoluto di Internazionali d’Italia Series 2021 nella categoria Donne Open. Questo risultato per lei è una grande soddisfazione dopo un anno di duro lavoro di recupero della forma fisica e mentale. Dopo i titoli conquistati nel 2016 e nel 2017, salgono così a tre i successi assoluti di Chiara nel più importante circuito italiano di Cross Country.

Tra gli uomini Elite è andata in scena una bella gara combattuta con diversi colpi di scena che messo fuori gioco alcuni tra i favoriti come Marotte e Avondetto. Vince il romeno Vlad Dascalu (Trek-Pirelli) che con questo risultato conquista anche la classifica generale di Internazionali d’Italia Series 2021.

Un nuovo e prestigioso appuntamento con la grande mountain bike internazionale targato La Thuile Bike World è dietro l’angolo, dall’ 8 all’ 11 luglio andranno in scena il terzo e quarto round della Enduro World Series. Un doppio appuntamento con le ruote grasse che vedrà il paddock e la zona partenza arrivo in zona Entreves piazzale delle funivie, mentre l’azione sarà concentrata sui sentieri del bike park.  

ascova

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore