TENNIS - 20 aprile 2021, 17:51

Rilanciare lo sport valdostano ripartendo dal tennis

Rilanciare lo sport valdostano ripartendo dal tennis

I valori dello sport ci hanno accompagnato per tutta la vita e non sarà certo il calcio ad intaccarli. Il covid ne ha reso difficile la pratica soprattutto  per gli sport di squadra, comprensibile, occasioni di assembramento, ma il tennis?

Il tennis è uno sport singolo, uno sport di grande impegno mentale oltre che fisico, uno sport di solitudine, motivo per cui la mente è la più impegnata e per la pratica ha bisogno di serenità. Gli spazi che necessitano sono limitati, eppure il tennis è stato paragonato ad uno sport di squadra, proibito nei primi tempi limitato poi.

Anche in Valle d’Aosta questo sport non ha mai goduto di grandi attenzioni, non si è mai fatto nulla per quei ragazzini che hanno e continuano a rappresentare la nostra terra, con onore, in Italia e nel mondo. Non solo non si è mai fatto nulla per aiutarli ma addirittura gli si sono tolti quei pochi spazi che gli permettevano di allenarsi, i campi coperti impediti all’accesso, ora il Palaindoor chiuso, i più bravi sono emigrati in altre regioni, all’estero, magari giocando sotto una bandiera che non è la loro, ma gli altri, tutti quegli altri?

La regola vuole che solo chi è in possesso di una tessera da agonista, con le dovute regole di distanziamento, lo possa fare. A tutti quei bambini ai primi anni di scuola elementare, che vedono il tennis come uno svago divertente, ai quei genitori che vedono nel tennis una opportunità di crescita sana, lontana dalla play station chi glielo dice che se lo devono scordare, che devono farsi bastare gli spazi ristretti della loro cameretta con i loro giochi virtuali, con gli ingressi in quella rete globale tanto pericolosa?

Quei pochi campi che sono rimasti ora si stanno scoprendo, il tennis per qualche mese sarà uno sport all’aperto, la speranza è che qualcuno se ne renda conto e allenti tutte quelle restrizioni per uno sport che di pericoli di assembramento non ne conosce.

Il tennis è vita, è speranza, è formativo, forma la mente, è rispetto, come possiamo pensare di togliere tutto questo ai nostri figli?  

moreno rossin

Ti potrebbero interessare anche:

SU