/ SPORT INTEGRATO

SPORT INTEGRATO | 09 ottobre 2020, 15:31

Paratriathlon World Cup: gli azzurri ripartono da Alhandra, in Portogallo

Il direttore tecnico Mattia Cambi convoca 4 atleti: "Per noi sarà un nuovo punto di partenza"

Pier Alberto Buccoliero

Pier Alberto Buccoliero

La nazionale, dopo la pausa forzata dal lockdown, attesa in gara dal 10 ottobre

Il paratriathlon riparte da Alhandra, in Portogallo. Dopo mesi di pausa forzata, causata dalla pandemia di Covid-19 ancora in atto, sabato 10 ottobre una delegazione di paratleti della FITRI sarà in terra lusitana per la Paratriathlon World Cup, il primo, importante appuntamento agonistico del circuito mondiale post-lockdown.

Abbiamo deciso di partecipare all'evento in Portogallo di Alhandra, unico appuntamento internazionale del 2020 post Covid per quanto riguarda il Paratriathlon, per confrontarci su un campo gara internazionale con alcuni atleti e valutare così dopo così tanti mesi il lavoro svolto - ha spiegato il direttore tecnico Mattia Cambi - per noi sarà sicuramente un nuovo punto di partenza insieme ai preziosi eventi in Italia ricollocati, aspetto che ci offrirà ulteriori indicazioni per programmare al meglio i prossimi mesi di lavoro".

Pier Alberto Buccoliero (Firenze Triathlon) PTWC; Rita Cuccuru (Woman Triathlon Italia) PTWC; Anna Barbaro (G.S. Fiamme Azzurre) PTVI ; Charlotte Bonin (G.S. Fiamme Azzurre) Guida di Barbaro.

red. pi.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore