/ CICLISMO

CICLISMO | 09 ottobre 2020, 15:35

Ciclismo: Matteo Balestrini ottimo terzo nel memorial Mamma Rosa a Rivoli

Matteo Balestrini

Matteo Balestrini

Notturna a Rivoli (Torino), ieri sera, con il primo memorial Mamma Rosa, gara su Strada ma in modalità Pista per le categorie Esordienti, Allievi e Juniores, e ottima prestazione di Matteo Balestrini, terzo; bene anche Chantal Cuaz, settima.

Circuito cittadino di 1,7 km, da ripetere diciotto volte per i trentuno Juniores in griglia di partenza in rappresentanza dei migliori sodalizi piemontesi e, ogni due giri, una volata a punti. Matteo Balestrini (Vigor Cycling Team) è subito attardato nel primo giro, a causa di un rallentamento dovuto a una caduto degli atleti che lo precedevano.

Pronto il recupero del valdostano e, al quarto passaggio sul traguardo, entra in una fuga a quattro; Balestrini è quarto nel secondo sprint, terzo in quello successivo; a quel punto ricuciono lo strappo e rientrano sui fuggitivi tre concorrenti, ma Balestrini s’impone nella quinta volata. Il quinto sprint vede il portacolori concludere al quarto posto; poco prima della conclusione altri dieci inseguitori rientrano nella testa della corsa e la volata finale Balestrini è nella pancia del gruppetto: alla fine raccoglie dieci punti e conquista il terzo gradino del podio, preceduto da Giacomo Villa (Gb Junior Team) e Ivan Valinotto (Esperia Piasco).

In gara a Rivoli anche Chantal Cuaz (Orange Bike Team), impegnata sullo stesso tracciato, da ripetere sei volte (due volate per gli Esordienti), categoria femminile fatta gareggiare insieme ai maschi. Chantal Cuaz fa gara con altre due atlete e nella volata finale è 7°, suggellando con un ottimo piazzamento la conclusione della sua prima gara su Strada.

Prossimo appuntamento per entrambi, domenica 18 ottobre, con la cronoscalata del 1° Trofeo Comune di Trontano (Verbania), campionato regionale a cronometro di circa 5 km.

info Federciclo

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore