/ BOCCE

BOCCE | 07 maggio 2020, 11:01

Bocce: Direttore Medicina Sport, 'tornate a giocare prima possibile, fa bene alla salute'

Antonio Spataro

Antonio Spataro

"Torniamo tutti serenamete in bocciofila, se non in gara almeno per gli allenamenti". L'accorato invito è del professor Antonio Spataro, direttore dell'Istituto di Medicina dello Sport e medico federale dalla Federbocce, da tutti gli sportivi conosciuto come persona in grado di distinguere i benefici dagli eventuali eventuali rischi di riprendere l'attività in questa tanto attesa Fase 2 dell'emergenza Coronavirus.

"Questa disciplina si può fare in assoluta sicurezza - ha detto Spataro a La Gazzetta dello Sport - mettete da parte la paura e andate ad allenarvi, fa bene al corpo e alla mente". Il medico ricorda che le bocce sono un sport importante a livello fisico e psicologico soprattutto per la terza età. La pratica regolare delle bocce permette di migliorare l'apparato cardiovascolare, muscoloscheletrico e metabolico e può aiutare la mente.

"Parliamo di uno sport di carattere competitivo e decisamente socializzante - spiega Spataro - in grado quindi di incidere positivamente su umore e autostima. Durante una partita poi si possono incontrare persone di età ed estrazione sociale diverse, evitando dunque il rischio isolamento che per molti, dagli anziani ai disabili, può essere pericolosissimo: credo che le bocce possano essere in molti casi una valida alternativa agli psicofarmaci".

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore