/ BOCCE

BOCCE | 19 aprile 2020, 15:09

Bocciando si impara...anche a casa

RESTIAMO A CASA - Un progetto FIB per organizzare, a casa, giochi sportivi e momenti di divertimento adatti anche a ragazzi con disabilità, stimolando le attività psicomotorie e di creatività

Bocciando si impara...anche a casa

Tra le iniziative programmatiche strategiche della FIB per sviluppare nuovi strumenti di promozione e formazione “on line”, prende il via il progetto “Bocce in casa”  ideato in un momento in cui le famiglie affrontano una nuova programmazione per i loro ragazzi e la scuola non può svolgere la normale attività didattica.

Si tratta di una proposta innovativa adatta a tutti, anche a ragazzi con disabilità, in grado di coinvolgere  gli altri componenti della famiglia, seguendo i giochi proposti o inventandone di nuovi. Un piccolo "laboratorio ludico-sportivo", virtuale, per arricchire le proposte di attività da organizzare a casa, al fine di mantenere un comportamento corretto dal punto di vista motorio-sportivo e, nello stesso tempo, realizzare momenti di divertimento e di socialità.

PER SAPERNE DI PIU'

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore