/ ALTRI SPORT

ALTRI SPORT | 10 aprile 2020, 16:46

Beach Volley: Dall'aostana Bvs fondi per combattere Covid-19

Il campo di beach volley a Sarre

Il campo di beach volley a Sarre

Cresce anche nella solidarietà, la società sportiva Beach Volley Stade-Bvs, fondata nel dicembre 2017 come 'costola' dello Stade Valdotain per promuovere la disciplina del beach volley in Valle d'Aosta. Le casse sono quasi al verde, l'attività sportiva ovviamente immobile causa emergenza Coronavirus, ma la Bvs non è rimasta a guardare passivamente lo sforzo di medici e infermieri contro il Covid-19 e nei giorni scorsi ha donato un piccolo fondo in denaro alla Usl VdA da destinare secondo le priorità. "Non sapevamo bene come gestire questo momento di lotta/attesa - spiegano i sette giovani fondatori della Bvs - e partecipare alla raccolta fondi per i sanitari ci è sembrata la cosa migliore da fare".

Gli obiettivi della Beach Volley Stade quando finalmente la stagione sportiva potrà ripartire sono diversi: "Vogliamo organizzare tornei amatoriali  -  annunciano- ma anche aiutare il percorso delle selezioni valdostane di Beach Volley alle Kinderiadi. Vogliamo organizzare corsi di veach volley per adulti e per giovani pallavolisti, ma anche per bimbi e bimbe che vogliono avvicinarsi al mondo del volley durante la stagione estiva".

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore