| venerdì 25 maggio 2018 05:09

| martedì 13 febbraio 2018, 17:23

Arti Marziali: Michieletto e Vesan al Prestige Fight di 'Aspettando Petrosyanmania 2018'

Martine Michieletto in azione

La stagione del Fighting Club Valle d'Aosta decolla dopo le prime uscite andate a segno tra gennaio e febbraio. Sabato a 17 febbraio a Boffalora Sopra Ticino, torneranno sul ring Martine Michieletto ed Erika Vesan nel doppio prestige fight di 'Aspettando PetrosyanMania 2018', la kermesse dedicata alla thai boxe con una card di grande livello. Dopo la conferma del titolo WKU di muay thai in Svezia, torna a combattere la pluri-campionessa di Donnas Martine Michieletto che, nella categoria 59kg regolamento K1 (Fight Code Rules), affronterà Irene Martens (Team Stefani Bologna) titolare della cintura iridata Iska di full contact.

"E' un'avversaria molto insidiosa in quanto più alta di Martine - ha commentato il maestro Manuel Bethaz - sarà dura gestirla infatti dovremo tenerla a bada dalla distanza con dei calci frontali per poi provare ad entrare a distanza ravvicinata per colpire ancora con i pugni".

Passerella importante anche per Erika Vesan, di nuovo in azione dopo l'esordio positivo tra le classe A nel match di Brandizzo. Sul quadrato della palestra Hurricane Club, questa volta troverà  una vecchia conoscenza per il match di muay thai (categoria -59kg): Lucia Cartanzano del Team Galana Milano.

"C'è il precedente tra le due, con la vittoria della sua sfidante, anche se quel verdetto ci ha lasciato molto perplessi - aggiunge il tecnico del Fighting Club VDA - Erika adesso avrà  la possibilità  di rifarsi e potrà  contare sulle sue carte migliori sul ring: aggressività  e colpi esplosivi. Un doppio appuntamento importante per le due atlete valdostane anche in vista del prossimo impegno: lo slam all'interno del Fight Challenge di Casale Monferrato in programma il 10 marzo: due incontri valevoli per le selezioni per Oktagon 2018.

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore