| sabato 23 giugno 2018 17:53

| venerdì 12 gennaio 2018, 17:44

Biathlon: CdM, Italia e Thierry Chenal settimi nella Staffetta di Ruhpolding

Thierry Chenal

Sul podio fino all’ottavo e ultimo poligono, Thierry Chenal, nella Staffetta di Coppa del Mondo di Ruhpolding (Germania); poi, finite le ricariche, un giro di penalità, che portavano l’azzurro a concludere in settima posizione.

Una bella gara, vissuta su due straordinarie frazioni: la terza del francese Martin Fourcade e la conclusiva del norvegese Boe. Ed è proprio Boe a portare sul gradino alto del podio la Norvegia (Birkeland, T. Boe, Svendsen, J.T. Boe), al traguardo con il tempo complessivo di 1h 13’11”1 (0+7), a precedere la Francia di 17”7 (Destieux, Fillon Maillet, Fourcade, Guigonnat; 1h 13’36”0; 0+6), terza a 57”2, la Russia (Volkov, Tsvetkov, Babikov, Shipulin; 1h 14’04”5; 0+4). Settima l’Italia, che ha schierato al lancio Thomas Bormolini (Cse; 18’14”3; 0+1 0+1; 6° tempo di frazione), Lukas Hofer (18’14”6; 0+0 0+2; 2°) e Dominik Windisch (Cse; 18’15”7; 0+0 0+2; 2°).

Quarta e ultima frazione affidata come a Oberhof a Thierry Chenal (Cse; 20’25”0; 0+2 1+3; 19°) che assiste alla fuga di Boe, ma tiene le code del francese Guigonnat quasi fino all’entrata all’ultimo poligono. Qui, l’alpino di Sarre commette quattro errori, è costretto a utilizzare le tre ricariche e, per l’ultimo bersaglio non chiuso, compiere un giro di penalità. Nel frattempo è superato da Germania, Austria e Svezia, per concludere in settima posizione, a 1’58”5 dai vincitori, con il crono complessivo di 1h 15’09”6 (1+11).

Domani, alle 14.30, a sempre a Ruhpolding, la Staffetta 4 x 6 km femminile.

info Asiva

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore