/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 21 febbraio 2020, 14:34

Sci: Brignone settima nella libera di Crans-Montana “posso migliorare, devo essere più aggressiva”

Festa Svizzera a Crans Montana: Gut-Behrami torna a vincere a dopo due anni, 2a Suter. Brignone, Bassino e Curtoni nella top 10

Sci: Brignone settima nella libera di Crans-Montana “posso migliorare, devo essere più aggressiva”

È una Svizzera in grande spolvero quella che si è presentata al via della discesa di Crans-Montana, primo dei tre appuntamenti previsti sulla pista elvetica. Lara Gut-Behrami ha mandato in visibilio il pubblico di casa siglando un tempo super, più veloce di otto decimi rispetto a quello della compagna di squadra Corinne Suter, con la quale va a comporre un quadretto tutto bianco-rosso.

Per la 28enne dello Sporting-Gottardo è una grande liberazione: il successo infatti, mancava da oltre due anni, precisamente dal primo posto centrato nel febbraio del 2018 nel superG di Cortina d'Ampezzo. Festeggia anche Suter, che consolida sempre di più il primo posto nella classifica di specialità. Completa il podio l'austriaca Stephanie Venier attardata di 92 centesimi.

Il terzetto italiano composto da Federica Brignone, Marta Bassino ed Elena Curtoni trova spazio nella top 10, esattamente dalla settima alla decima posizione. A separarle sono solo due centesimi, con la valdostana che si porta dietro il rammarico di una prestazione non ottimale: colpa di qualche di qualche imprecisione di troppo e di linee non perfette. È mancata anche un po' di aggressività, ma la 29enne carabiniera potrà già rifarsi sabato nella seconda discesa.

“Il pettorale numero uno - ha commentato Federica Brignone - è un rischio che ci siamo voluti prendere, fa molto caldo e non volevo correre il rischio di partire con la neve molle. Da una parte avrei preferito anche guardare qualcuno prima di me ma dubito sarebbe cambiato qualcosa. Ho sbagliato l’ingresso del piano, sono andata troppo dritta non prendendo quindi posizione. Sono finita larga, e nell’ultimo muro non ho rischiato come avrei dovuto. Domani cercherò di fare meglio, studierò il video per capire dove posso fare un salto di qualità. Sono consapevole che oggi non ho fatto sicuramente il massimo di quello che è nelle mie possibilità. Io ho un feeling particolare con questa pista, c’è sempre il sole e mi piace moltissimo. Si sta bene ed è vicino casa. Devo attaccare di più, essere più aggressiva, fare linee migliori ed osare di più nelle compressioni”.

Ordine d'arrivo DH femminile Cdm Crans-Montana (Sui):
1. GUT-BEHRAMI Lara SUI 1:27.11
2. SUTER Corinne SUI +0.80
3. VENIER Stephanie AUT +0.92
4. VLHOVA Petra SVK +1.08
5. JOHNSON Breezy USA +1.26
6. ORTLIEB Nina AUT +1.32
7. HAEHLEN Joana SUI +1.35
7. BRIGNONE Federica ITA +1.35
9. BASSINO Marta ITA +1.36
10. CURTONI Elena ITA +1.37

16. DELAGO Nicol ITA +1.80
21. MARSAGLIA Francesca ITA +2.32
27. PIROVANO Laura ITA +3.18
28. DELAGO Nadia ITA +3.20
36. GASSLITTER Verena ITA +4.39

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore