/ SPORT INVERNALI

SPORT INVERNALI | 15 febbraio 2020, 14:23

Sci: Nel gigante di Kranjska Gora Brignone ottava e mantiene pettorale rosso

Sci: Nel gigante di Kranjska Gora Brignone ottava e mantiene pettorale rosso

Seconda vittoria in carriera per la 18enne neozelandese Alice Robinson, che si riporta nella stessa posizione già raggiunta a Soelden, nel gigante di apertura della stagione.

Il gigante sulla Podkoren di Kranjska Gora, restituisce agli appassionati una campionessa vera, che ha la capacità di essere velocissima ad ogni porta e, pur tra una sbavatura e l'altra, riesce ad esprimere velocità elevatissime. Oggi Robinson chiude con il miglior tempo della seconda manche, dopo aver fatto un grosso errore nella prima, e con il tempo finale di 1'54"32, davanti ad una Petra Vhlova in ottima forma, ma non in grado di battere la giovane emergente. 34 i centesimi di ritardo per la slovacca, che comunque mette nel sacco 80 preziosissimi punti.

Terzo posto in condivisione per Meta Hrovat e Wendy Holdener, staccate di 1"59 dalla Robinson. Al quinto posto, conferma la posizione già ottenuta nella prima manche, la migliore delle azzurre, Marta Bassino, che, a conti fatti, rimane ad un solo centesimi dal podio, con 1"60 di ritardo dalla vincitrice.
Perde invece due posizioni nella seconda manche Federica Brignone, che ha patito l'influenza di cui ha sofferto nei giorni scorsi. La 29enne dei Carabinieri non è apparsa reattiva come suo solito ed è terminata all'ottavo posto finale con 2"04 di svantaggio.

Buon 20esimo posto per Laura Pirovano, che fa buoni punti e recupera ben sei posizioni nella seconda manche, mentre è 24esima Luisa Bertani, per la prima volta a punti in carriera.

Non si era qualificata per la seconda manche Karoline Pichler, mentre erano uscite la "deb" Francesca Fanti e Roberta Midali.

Nella classifica di specialità Brignone mantiene comunque il pettorale rosso di leader con 407 punti, contro i 333 di una rimontante Vhlova. Si riduce lo svantaggio della stessa Brignone dalla Shiffrin nella generale. Ora sono 113 i punti che mancano all'azzurra per raggiungere l'americana, ancora in lutto per la recente scomparsa del padre. Al terzo posto sale invece Petra Vhlova a quota 971, quarta è sempre Marta Bassino con 711 punti.

Ordine d'arrivo GS femminile Kranjska Gora:
1. Alice Robinson NZL 1'54"32
2. Petra Vhlova SVK +0"34
3. Meta Hrovat SLO +1"59
3. Wendy Holdener SUI +1"59
5. Marta Bassino ITA +1"60
6. Tina Robnik SLO +1"65
7. Michelle Gisin SUI +1"78
8. Federica Brignone ITA +2"04
9. Tessa Worley FRA +2"18
10. Sara Hector SWE +2"19

20. Laura Pirovano ITA +3"39
24. Luisa Bertani ITA +3"66


34. Karoline Pichler ITA
Roberta Midali ITA DNF
Francesca Fanti DNF

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore