/ FACEBOOK

| 16 gennaio 2020, 15:21

Sindacati in guerra con le Cooperative

Le Cooperative sociali hanno disdetto l'accordo integrativo "Tolti i 200 euro medi dalla busta paga dei lavoratori" Fp Cgil, Fp Cisl, Uil Tucs e Savt servizi: "Inaccettabile. Pronti a tutelare i diritti dei lavoratori". I sindacati convocano una conferenza stampa giovedì 16 gennaio alle 15 nella sede della Cisl Valle d'Aosta

(foto Gabetti)

(foto Gabetti)

Tensione alle stelle tra le organizzazioni sindacali ( Fp Cgil, Fp Cisl, Uil Tucs, Savt servizi) e le cooperative sociali valdostane. Alla base c'è il “niet” da parte delle cooperative per quanto concerne i 200 euro medi disposti dall'accordo integrativo sulla busta paga dei lavoratori, che è stato disdetto. Le parti avevano concordato di rivedersi a gennaio per proseguire il confronto. Purtroppo durante le feste natalizie, come augurio di un sereno Natale, le cooperative sociali hanno comunicato ai propri soci e dipendenti la disdetta del contratto integrativo, prendendo una decisione unilaterale e snobbando l'impegno suddetto.

Nel corso di una conferenza stampa i sindacati hanno sottolineato che "quella  delle cooperative è una realtà che è cresciuta nell'ultimo decennio a ritmi da new economy e che nei servizi agli anziani, all'infanzia, nel settore educativo e di inserimento lavorativo ha consentito, con grandi sforzi e dedizione di chi vi opera, la tenuta dei servizi alla collettività, spesso a salari ridotti e a situazioni di flessibilità organizzativa pesantissimi".

Hasnno poi sostenuto che "certe occupazioni, svolte nell’ambito di enti pubblici sono regionali o statali: ma invece molto spesso sono le cooperative a essere chiamate in causa attraverso delle gare di appalto”. Rincarano la dose i sindacati: "Siamo pronti a lottare al fianco dei lavoratori, perché questo atteggiamento da parte delle cooperative va a discapito dei tanti operatori che in esse operano con dedizione. I 200 euro medi sono dovuti, e su questo come organizzazioni sindacali non indietreggeremo”.

Le organizzazioni sindacali hanno quindi annunciato che unitariamente organizzeranno delle assemblee rivolte a tutti i lavoratori delle cooperative sociali: lunedì 20 gennaio ad Aosta presso la sede della BCC valdostana dalle 11 alle 12.30 e dalle 17 alle 18.30; venerdì 24 gennaio a Morgex presso il poliambulatorio dalle 14 alle 16 e mercoledì 29 gennaio dalle 14 alle 16 a Verrès presso il salone Bonomi.


red. eco.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore