/ NUOTO

NUOTO | 25 novembre 2019, 12:53

Nuoto: Valenti e Corradin a punti nel Grand Prix

Gli esordienti A dell’Aosta Nuoto bene al debutto stagionale domenica ha preso il via la stagione agonistica degli esordienti A dell’Aosta Nuoto. Gara regina di questa prima tappa di Grand Prix i 100 stile libero

Nuoto: Valenti e Corradin a punti nel Grand Prix

Debutto assoluto per Chiara Seminara che chiude con il tempo di 1’30”10; debutto di categoria per Francesca Milani (1’40”00), Beatrice Lillaz (1’41”90) e Giulia Corradin, che con il tempo di 1’16”70 giunge tredicesima e conquista quattro punti di Grand Prix. Hanno abbassato i propri personali anche le esordienti A anno 2008: Elena Navarretta (1’18”10), Beatrice Mazzone (1’16”40) e Gaia Cristina Valenti che con il tempo di 1’09”10 chiude decima assoluta, portando a casa 6,5 punti di Grand Prix.

Nei 100 metri rana Mazzone chiude in diciottesima posizione con il tempo di 1’36”70, Elena Navarretta sigla il personale in 1’43”00 e la coraggiosa Lillaz finisce la sua gara in 2’04”60. Buone anche le prestazioni nei 50 dorso di Seminara (46”50), Milani (50”80) e Corradin (41”80). A causa di una falsa partenza Valenti è squalificata e non può far ufficializzare il suo personale di 36”20.

Chiude la mattinata la staffetta 4 X 50 stile libero, composta da Valenti, Navarretta, Corradin e Mazzone che registra la dodicesima piazza assoluta con l’ottimo tempo di 2’15”40.

Nel pomeriggio sono entrati in acqua i maschietti anno 2008 (Navarretta e Miserocchi) e 2007 (Savoia e Macrì).

Nella gara protagonista di giornata Navarretta ferma il tempo in 1’13”90 giungendo trentaquattresimo al traguardo e Miserocchi sigla il proprio personale con 1’18”10 (sessantanovesimo). Savoia migliora sé stesso con il tempo di 1’10”00, ottenendo un buon cinquantunesimo posto, bravo anche Macrì che conclude la sua gara in 1’27”00.

A seguire si è svolta la gara dei 100 metri rana, che ha visto Navarretta fermare il cronometro in 1’30”60, tempo che non può però essere ufficializzato a causa di una squalifica per virata irregolare. Nei 200 metri Stile libero bene Mattia Savoia che chiude con 2’36”30 e Miserocchi che ottiene un buon 2’50”40. Per quanto concerne i 50 metri dorso Macrì tocca il muro in 47”40.

La giornata di gare è terminata con la staffetta 4 X 50 Stile libero che ha concluso con il tempo di 2’20”80.

Prossimo appuntamento per l’Aosta Nuoto con gli assoluti che scenderanno in acqua il 30/11 e il 01/12 per la seconda tappa della Coppa Tokyo Winter Edition.

ma.ro.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore