/ ALTRI SPORT

ALTRI SPORT | 15 novembre 2019, 18:31

Tsarettoun: Troppi costi e pochi soci, Associazione carretti Vda a rischio chiusura

Lucio e Darwin Salvoldi

Lucio e Darwin Salvoldi

"Se qualcuno è interessato a creare un nuovo direttivo si faccia avanti, sennò saremo costretti a chiudere l'Associazione". E' l'annuncio postato lunedì scorso da Elisa Bionaz sulla pagina Fb 'Carretti Valle d'Aosta', creata per promuovere le corse degli tsarettoun, uno sport che negli anni ha goduto di una crescita esponenziale di appassionati e di un vero e proprio campionato valdostano dei carretti.

I fratelli Samuel e Darwin Salvoldi, detentori dei titoli regionali, sono i fondatori dell'Associazione 'Carretti Valle d'Aosta-Acva' e del direttivo che si occupa dell'organizzazione dei campionati. Iniziative che hanno costi elevati e che da un anno devono sottostare alle nuove norme che prevedono, per l'organizzazione di una qualunque gara sportiva su veicoli o cicli, il rispetto della circolare Gabrielli sulla sicurezza e delle diverse Federazioni sportive sulle necessarie qualifiche federali di arbitri, giudici, direttori di gara.

Anche le corse degli tsarettoun soggiaciono ora a tali norme e pertanto le 'trame' organizzative di eventi e campionati si complicano. Il pericolo è la 'fuga' dei già pochi soci dell'Acva e la conseguente cancellazione della prossima stagione agonistica.

 

red. spr.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore