CICLISMO | sabato 19 ottobre 2019 14:20

CICLISMO | 15 settembre 2019, 18:42

Ciclismo: Rappresentativa Vda terza nella Coppa Italia giovanile Comitati

Alla GranFondo di Musiné buon quinto posto di Giuseppe Lamastra (Silmax; 2h 04’08”) che chiude a 5’53” dal vincitore. In 40° posizione Luca Alladio (Gs Aosta; 2h 26’39”); 75° Federico Stabbio (Pila Bike Planet; 2h 39’45”); 107° Filippo Blanc (MagiCuneo; 2h 47’43”).

Ciclismo: Rappresentativa Vda terza nella Coppa Italia giovanile Comitati

Il Comitato valdostano conquista il terzo posto nella generale della Coppa Italia giovanile di MountainBike, classificandosi al terzo posto nella quinta e conclusiva tappa di Barga-Il Ciocco (Lucca), con buone prestazioni individuali.

Con la vittoria di Filippo Agostinacchio e il podio conquistato da Giulia Challancin e Elisa Nigra, la Rappresentativa Vd’A raccoglie 146, preceduta dalla Lombardia (183) e dal Piemonte (163). Ed è la Lombardia a capeggiare la ‘generale’, con 1031 punti, a precedere il Piemonte (919) che con l’ottima prestazione odierna scavalca di due sole lunghezze la Valle d’Aosta (917).

Negli Allievi secondo anno, bella vittoria di Filippo Agostinacchio (Xco Project; 40’35”) che nell’ultimo giro si toglie di ruota il lombardo Michael Pecis (attardato di 9”) mentre al terzo posto, con un ritardo di 1’27”, giunge il piemontese Giorgi Coli. In 8° posizione Hervé Bionaz (Cicli Lucchini; a 4’31”).

Al femminile, terza piazza di Giulia Challancin (Xco Project), che chiude a 2’25” dalla vincitrice, l’altoatesina Noemi Plankensteiner (35’35”), con piazza d’onore alla veneta Sara Cortinovis (a 1’53”).

Negli Allievi primo anno, terzo gradino del podio per Elisa Nigra (Xco Project), a 36” dalla vincitrice, l’altoatesina Alexandra Hanni (37’23”) e a un solo secondo dalla seconda posizione, occupata dalla veneta Elisa Pozzati (a 35”).   Negli Esordienti secondo anno, successo del toscano Federico Bartolini (32’18”) a precedere il piemontese Carlo Bonetto (a 1”) e al veneto Ettore Prà (a 42”). Conclude al dodicesimo posto Etienne Grimod (Xco Project; a 4’58”).

MountainBike GranFondo Musiné, a Caselette (Torino), che vive sulla doppietta colombiana dei portacolori del Giant-Liv Polimedical. A imporsi è Leonardo Hector Leon Paez, che copre i 41 km del tracciato in 1h 58’16”, a precedere di 56” il connazionale Alfosno Diego Cuervo Arias (1h 59’11”), con terzo Massimo Rosa (Neri Sottoli; 1h 59’19”).

Ottimo quinto posto di Giuseppe Lamastra (Silmax; 2h 04’08”) che chiude a 5’53” dal vincitore. In 40° posizione Luca Alladio (Gs Aosta; 2h 26’39”); 75° Federico Stabbio (Pila Bike Planet; 2h 39’45”); 107° Filippo Blanc (MagiCuneo; 2h 47’43”).

Files:
 19-09-15 cpi.ciocco (500 kB)
 19-09-15 gfmusiné 1  (160 kB)

red. spr/ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore