ULTRATRAIL | sabato 21 settembre 2019 04:47

ULTRATRAIL | 13 settembre 2019, 17:15

Trail: Passage au Malatrà, è l’ora dell’ultima arrivata in casa VDA Trailers

Anche l’ultima arrivata di casa VDA Trailers è pronta a sbocciare: domani mattina, sabato 14 settembre, alle 10, partirà da Saint-Rhémy-en-Bosses il TOR30 – Passage au Malatrà, a conclusione di questi dieci giorni di TOR X fatti di spettacolo, chilometri, fatica e divertimento. Per il TOR30 – Passage au Malatrà, così come per tutte le altre gare del TOR X, la premiazione sarà domenica alle 11 al Courmayeur Mountain Sport Center.

La vista dal Col du Malatrà - ph. Giacomo Buzio

La vista dal Col du Malatrà - ph. Giacomo Buzio

La gara si sviluppa su un percorso di 30 km, con 2.300 m di dislivello positivo, ed attraverserà il Col du Malatrà, a 2.925 metri: uno dei luoghi iconici del Tor des Géants®, perché per gli atleti rappresenta l’inizio della discesa verso l’arrivo di Courmayeur, e perché da lì il panorama con la vista sulla catena del Monte Bianco è impagabile. I 500 iscritti avranno 8 ore di tempo per concludere il proprio percorso fino al Jardin de l’Ange, con unico cancello orario quello di Merdeux: 7,4 km da percorrere in due ore.

Il favorito d’obbligo è Davide Cheraz, che sulla stessa distanza di 30 km aveva vinto, a metà luglio, il Gran Trail Courmayeur in 2h56’: per il valdostano sarà una bella sfida con il vincitore della stessa gara nel 2018, Kevin Houlné. Se il ritiro al TOR130 – Tot Dret non ha avuto conseguenze pesanti, Erik Bochicchio potrà essere un altro buon pretendente alla vittoria. Così come Federico Mattia De Guio, Simone Corsini, Davide Sapinet, Loris Vuillen e Simone Truc.

Dopo il 17° posto alla MCC dell’Ultra-Trail du Mont-Blanc®, Katrin Bieler si prepara ad essere una delle protagoniste della gara, insieme all’americana Karen Ringheiser, all’austriaca Ina Forchthammer e alla belga Muriel Plainchamp.

Tra i partecipanti alla corsa ci sarà anche Giovanni Storti del trio Aldo, Giovanni e Giacomo, che da più di 10 anni si dedica alla corsa in montagna con grande passione.

 

red. spr/ip

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore