ALTRI SPORT | martedì 19 novembre 2019 15:53

ALTRI SPORT | 04 settembre 2019, 08:04

La Valle e il suo capoluogo sfiorano la Top ten delle realtà italiane più sportive

Un momento di una delle passate edizioni di 'Asta in piazza'

Un momento di una delle passate edizioni di 'Asta in piazza'

La vocazione sportiva di Aosta, insignita nel 2017 del titolo di 'Città europea dello Sport', è confermata dall’eccellente risultato ottenuto dalla Valle nella classifica 'Indice della sportività', elaborata da PtsClas e pubblicata da 'Il Sole 24 Ore'.

Il capoluogo valdostano si classifica in tredicesima posizione tra le 107 province italiane (va precisato che per Aosta viene considerato l’ambito regionale) migliorando di ben 20 posizioni il piazzamento 2018, e realizzando così la terza 'best performance' assoluta a livello nazionale dopo Novara (+35 posizioni) e Varese (+21).

L’indice è il frutto della composizione di 32 indicatori che spaziano dagli sport di squadra e individuali al numero di società, di atleti tesserati, di enti di promozione sportiva, il tasso di praticabilità sportiva, l'attrattività degli eventi sportivi, il coinvolgimento di bambini, donne e anziani (master), la formazione sportiva, il rapporto con la natura e la capacità di attrattiva turistica, fornendo una fotografia aggiornata dell’attitudine allo sport attraverso tutta l’Italia.

La classifica verrà utilizzata per la redazione del dossier “Qualità della vita 2019”, pubblicato a fine anno. Per festeggiare il suo trentesimo compleanno, infatti, la storica indagine del Sole 24 Ore ha previsto la pubblicazione durante l’anno di una serie di classifiche tematiche di avvicinamento, di cui quella dedicata allo sport costituisce il quarto appuntamento dopo l’Indice sul Clima, quello della Salute e l’Indice del Tempo.

Tra i risultati ottenuti da Aosta spiccano il primo posto nell’aggregato “Sport e Società” e il terzo in quello “Sport individuali”. Tra in singolo indicatori il capoluogo valdostano è primo in “Sport e natura”, secondo in “Sport e turismo” e negli “Sport invernali, sesto in “Sport e bambini”, settimo in “Atletica”, nono in “Amatori e Master”, quindicesimo in “Sport e cultura, panathlon” e ventunesimo in “Attrattività grandi eventi italiani e internazionali”.

"Per Aosta – commenta l’assessore comunale allo Sport, Carlo Marzi (nella foto insieme a Carlo Quattrone durante la presentazione del Trofeo Settetorri) - è la conferma della bontà del percorso intrapreso che mira alla valorizzazione della sua storica vocazione alla pratica sportiva, e che ha trovato consacrazione nel titolo di 'European City of Sport'".

Marzi sottolinea "la buona posizione ottenuta nella classifica dello sport per i più piccoli e in quella sui grandi eventi sportivi, a testimonianza che lo sport può e deve essere strumento di crescita sana come spettacolo di alto livello, trascinante per l’intero movimento come abbiamo visto in occasione del passaggio della tappa del Giro d’Italia,  e che la città, come durante i due recenti 'Summer Sport', sa essere una suggestiva palestra a cielo aperto, attrattiva anche in chiave turistica".

Per saperne di più https://lab24.ilsole24ore.com/indiceSportivita/indexT.

red. spr. - info Comune Aosta

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore