AUTO&MOTO | domenica 22 settembre 2019 12:21

AUTO&MOTO | 02 settembre 2019, 18:05

Auto storiche: Il Trofeo Valsesserra Jolly Club a Luciano Cacioli e Francesco Giammarino

Trofeo

Trofeo

Nella sesta prova del Trofeo Nord Ovest, il Trofeo Valsesserra Jolly Club, Luciano Cacioli, campione in carica, è tornato a vincere. Navigato dal fido Francesco Giammarino, con l’Autobianchi A 112 70 Hp del  74, è riuscito a concludere la prova con 2 punti in meno di Maurizio Senna e Giacomo Gnocchi, su Alfa Romeo Giulietta Sprint del 1957. E con 7 punti di distacco da Maurizio e Federico Causo, con una Lancia Fulvia Coupé del 1975.

Una lotta dunque sul filo dei centesimi sulle 24 prove dislocate sui 60 km del percorso che da Postua si è concluso a Serravalle Sesia. Quarto posto per Andrea Palumbo e Saresini con la Fiat 127, che hanno preceduto Antonio Giornetti e Susanna Ronchail, su Lancia Fulvia Coupè del 69. Giorgio Del Piano e Paolo Ciscato, su Alpime A 110, sono sesti davanti ad Alessio e Sandro Bordignon, su Toyota Corolla del 1989.

Il Trofeo Valsessera si è svolto sulle tortuose strade boschive della Valsessera, teatro peraltro di alcune delle più gloriose “speciali” di rally storici, tra cui il Rally della Lana, un percorso molto guidato con prove non facili.

 Al via della gara anche l’ex rallysta biellese Tiziano Borsa, esordiante o quasi in gare di regolarità, che, al volante di una MG Midget del 75 con una navigatrice trovata sul momento, Michelle Micorizzi, ha concluso trentaseiesimo. Da notare che i navigatori di Senna e Causo sono entrambi giovanissimi e sono in corsa per il Trofeo Under 30.

Esordio positivo nel Trofeo Nord Ovest auto storiche per questa gara ottimamente organizzata dal Valsessera Jolly Club sotto l’attenta direzione di Pier Aldo Giacobino.

ro.go.

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore