CALCIO TAVOLO | sabato 24 agosto 2019 09:33

CALCIO TAVOLO | 08 agosto 2019, 08:37

Calcio Tavolo: Asd Aosta in evidenza all'Open Nazionale 'Augusta Praetoria'

Calcio Tavolo: Asd Aosta in evidenza all'Open Nazionale 'Augusta Praetoria'

La stagione 2018-2019 dell’ASD Calcio Tavolo Aosta si conclude in modo egregio in occasione della 3° edizione dell’Open Nazionale FISCT “Augusta Praetoria” svoltosi nel fine settimana presso l’auditorium dell’Hostellerie du Cheval Blanc.

I giocatori rossoneri erano impegnati nelle varie categorie che si sono disputate nei due giorni di manifestazione e speravano in buoni risultati per chiudere al meglio una stagione ricca di successi.

Nell’occasione venivano presentati anche i due nuovi tesserati dell’ASD Calcio Tavolo Aosta, Francesco Zolfanelli (proveniente dal Benevento Stregati) e Marco Perotti (proveniente dal Black Rose Roma ’98), entrambi all’ultima apparizione stagionale con le divise dei rispettivi teams di appartenenza.

Nella giornata di sabato 3 agosto si è svolto il torneo Individuale Categoria Subbuteo che ha visto una folta partecipazione di giocatori provenienti da mezza Italia (Campania, Abruzzo, Umbria, Liguria, Piemonte, Lombardia, Veneto, Lazio, Trentino Alto Adige, Toscana, Valle d’Aosta) con Filippo Filippella in pole position per difendere il successo conquistato nell’ultima edizione e con la presenza di ben quattro dei primi 10 giocatori del Ranking Italia di Categoria Subbuteo all’assalto del primo posto.

Dopo le fasi eliminatorie accedevano al tabellone Master solo Filippo Filippella e Riccardo Rabacchin ed il prossimo rossonero Marco Perotti. Filippo Filippella concludeva il girone eliminatorio superando Pierto Longo (Subbuteo Italia) per 4-0, Giancarlo Riva (SC Marassi Genova) per 5-1, Francesco Zolfanelli (Benevento Stregati) per 3-0 e, nel derby in famiglia, Riccardo Rabacchin per 2-0 accedendo come testa di serie n° 4 direttamente ai Quarti di Finale del Tabellone Master. Riccardo Rabacchin, terminato secondo nel girone, in virtù delle vittorie su Francesco Zolfanelli (Benevento Stregati) per 7-0, Pierto Longo (Subbuteo Italia) per 6-2 e su Giancarlo Riva (SC Marassi Genova) per 1-0 era costretto a disputare gli Ottavi di Finale del Tabellone Master. Eliminati nei gironi di qualificazione gli altri aostani: Julia Filippella sconfitta, nel suo girone, da Stefano Evangelisti (ACS Perugia 1974) per 0-6, da Fasce Canessa Eric (SC Marassi Genova Academy) per 0-2, da Marco Perotti (Black Rose Roma ’98) per 0-4 e da Lorenzo Mentasti (APS Trento Subbuteo) per 0-5; Sean Filippella eliminato in seguito alle sconfitte con Alessandro Girelli (Subbuteo Verona) per 0-3, da Gabriele Silveri (SC Salernitana) per 0-5, da Emanuele Radicchi (ACS Perugia 1974) per 0-3 e da Giorgio Frisone (SC Marassi Genova Academy) per 0-5; Paolo Ciboldi sconfitto da Orlando Navarra per 1-2, da Enrico Frisone (SC Marassi Genova) per 2-9 e da Andrea Barbieri (SC Marassi Genova) per 1-3, così come Orlando Navarra che, dopo la vittoria nel derby contro Paolo Ciboldi, subiva la sconfitta per 4-8 da parte di Enrico Frisone e pareggiava per 3-3 contro Andrea Barbieri; Alessandro Rolle che era sconfitto da Massimo Franchi (Subbuteo Verona) per 0-3, superava per 2-1 Alessandro Bracali (SC Marassi Genova Academy), ma nello scontro decisivo veniva superato da Mauro Cremona (SPES Livorno) per 1-3; Marco Barbera che dopo aver sconfitto il compagno di club Riccardo Ciboldi per 3-1, doveva cedere il passo prima a Bernardo Ricco (TSC Warriors Torino) per 1-2 e poi a Christian Canessa (SC Marassi Genova) per 2-4; stessa sorte per Riccardo Ciboldi che subiva la sconfitta per 0-4 da Christian Canessa e per 0-5 da Bernardo Ricco.

Nel Tabellone Cadetti, agli Ottavi di Finale, subito eliminati Paolo Ciboldi, che nel derby in famiglia con Riccardo Ciboldi, dopo aver impattato sul 3-3 al termine dei tempi regolamentari, veniva sconfitto agli shootsout per 8-6, così come Julia Filippella che si arrendeva a Giancarlo Riva per 0-4; Sean Filippella sconfitto nell’ennesimo derby rossonero da Orlando Navarra per 0-3.

Mentre passavano il turno, oltre Riccardo Ciboldi ed Orlando Navarra, anche Alessandro Rolle che si aggiudicava il suo match per 4-1 su Giorgio Frisone (SC Marassi Genova Academy) e Marco Barbera, che doveva faticare non poco per avere la meglio su Fasce Canessa Eric (SC Marassi Genova Academy), superato solo agli shootsout per 5-4 dopo aver concluso i tempi regolamentari sull’1-1. Nel Tabellone Master, Riccardo Rabacchin vinceva il suo Ottavo di Finale sconfiggendo per 3-1 Mauro Cremona (SPES Livorno) e raggiungeva nei Quarti di Finale il compagno di squadra Filippo Filippella.

Nei Quarti di Finale del Tabellone Cadetti, Riccardo Ciboldi veniva sconfitto con un netto 0-5 da Lorenzo Mentasti (APS Trento Subbuteo), mentre Orlando Navarra con una grande prestazione superava per 3-0 il compagno di squadra Marco Barbera; Incredibile l’eliminazione di Alessandro Rolle che terminava sul 3-3 il match contro Giancarlo Riva (SC Marassi Genova) e veniva eliminato agli shootsout per 5-6.

Nei Quarti di Finale del Tabellone Master, Riccardo Rabacchin, pur disputando un ottimo match veniva sconfitto da Gabriele Silveri (SC Salernitana) per 1-2, mentre Filippo Filippella riusciva a superare Emanuele Radicchi (APS Perugia 1974) dopo una gara dai due volti, nettamente dominata dall’aostano nel primo tempo ma con il perugino in vantaggio per 0-1 e ribaltata nella ripresa, con un gran secondo tempo, conclusa sul punteggio di 2-1 per Filippella.

Nelle Semifinali del Tabellone Cadetti, Orlando Navarra continuava inarrestabile la sua marcia sconfiggendo con una rete per tempo (2-0) Alessandro Girelli (SC Verona Subbuteo) e si guadagnava la sua prima finale in carriera in un torneo Nazionale, seppure nel Tabellone Cadetti. Nelle Semifinali del Tabellone Master, un eccellente Filippo Filippella, surclassava per 5-1 Stefano Evangelisti, testa di serie n° 1 del Torneo e prossimo 1° classificato del Ranking Italia Categoria Subbuteo (grazie ad i punti conquistati in questo Torneo).

Filippella andava avanti per 2-1 nel primo tempo con due reti di ottima fattura. Nonostante il recupero su finire di tempo del perugino, nella ripresa c’era il crollo di Evangelisti, che alla fine doveva solo limitare i danni. Nella Finale del Tabellone Cadetti, Orlando Navarra, sebbene avesse giocato una buona partita, non riusciva a contenere le incursioni del suo avversario e doveva cedere la vittoria a Giancarlo Riva (SC Marassi Genova) che si imponeva per 1-4. Nella Finale del Tabellone Master altro scontro incrociato Aosta-Genova, con Filippo Filippella da un lato ed Enrico Frisone dall’altro. Anche la Finale del Tabellone Master aveva un epilogo inatteso, Filippella andava subito in vantaggio, ma veniva recuperato e superato da Frisone nel corso della prima frazione di gioco.

Nella ripresa, la mancanza di lucidità, portava il rossonero a compiere una serie di errori consecutivi che permettevano all’avversario di sfruttare in contropiede spazi illimitati. Frisone si portava sull’1-4 ed il tentativo di recupero di Filippella nella parte finale del match, non sortiva effetti ed il ligure riusciva a controllare il risultato mettendo in tasca la vittoria finale. Da segnalare il risultato di Marco Perotti, prossimo rossonero, che ha superato le fasi di qualificazione ed è stato eliminato negli Ottavi di Finale del Tabellone Master da Christian Canessa sconfitto per 1-4.

Mentre l’altro neo tesserato dell’ASD Calcio Tavolo Aosta, Francesco Zolfanelli, ha concluso il suo torneo eliminato nelle fasi di qualificazione e sconfitto negli Ottavi di Finale del Tabellone Cadetti per 1-5 da Alessandro Bracali. Nel corso della giornata di gare veniva disputata anche la Categoria Ladies con Julia Filippella che si aggiudicava il torneo senza “colpo ferire” in seguito ai forfait di Hélène Boniface ed Ilaria Montiglio.

Nella giornata di domenica 4 agosto si sono svolte tutte le altre Categorie di Calcio Tavolo programmate per l’Open FISCT “Augusta Praetoria”: Open, Under 15 ed Under 12. Nella Categoria Open, gli unici aostani a superare le fasi eliminatorie erano Filippo Filippella, che vinceva il suo Girone di qualificazione sconfiggendo prima Letterio Di Stefano (Subbuteo Italia) per 3-1, poi Giorgio Mentasti (APS Trento Subbuteo) per 5-0 ed infine Federico Pisca (SC Biella ’91) per 2-1 ed accedeva direttamente ai Quarti di Finale in quanto testa di serie n° 4 del Torneo, ed un eccellente Paolo Ciboldi, che dopo aver perso per 0-4 contro Enrico Giannarelli (APS Trento Subbuteo), superava per 3-0 Orlando Navarra, per 2-1 Alberto Marazzato (Subbuteo Italia) e per 1-0 Giovanni Cirà (SC Master Sanremo).

Gli altri giocatori dell’ASD Calcio Tavolo Aosta si fermavano tutti alle fasi di qualificazione: Orlando Navarra dopo aver superato Alberto Marazzato per 1-0, veniva sconfitto nel derby da Paolo Ciboldi per 0-3, da Enrico Giannarelli per 1-3, da Giovanni Cirà per 0-5; Sean Filippella veniva eliminato sconfitto per 1-6 da Marino Caviglia (SC Master Sanremo), per 0-4 da Marco Perazzo (TSC Warriors Torino), per 1-6 da Claudio Colpani (SC Papata Group Ponticino) e si aggiudicava il match con Marco Perotti per 5-0; Dario Di Muri, dopo aver sconfitto Marco Palamà (Pierce 14 Casale Monferrato) per 5-2 ed aver pareggiato per 2-2 contro Christian Fricano (Pierce 14 Casale Monferato), veniva sconfitto per 1-4 da Gianfranco Mastrantuono (SC Master Sanremo) e per 0-7 da Gabriele Silveri (SC Salernitana); Riccardo Ciboldi andava out per mano di Luca Bisio (TSC Stella Artois Milano) sconfitto per 0-11, di Lorenzo Fricano (Pierce 14 Casale Monferrato) per 0-3 e di Alessandro Gabbani (Atletico Pisa in Campo) per 1-4; Julia Filippella veniva eliminata in un girone di ferro da Gaetano Ciraolo (Stradivari Cremona) sconfitta per 0-6, Luigi Romano (APS Trento Subbuteo) sconfitta per 0-5 e da Paolo Finardi (TSC Warriors Torino) sconfitta per 0-5.

Negli Ottavi di Finale del Tabellone Cadetti, Dario Di Muri si aggiudicava il derby su Julia Filippella per 3-0 ed era l’unico ad accedere al turno successivo. Fuori Sean Filippella sconfitto per 1-3 da Lorenzo Fricano, Orlando Navarra per forfait 0-5 lasciava spazio a Gaetano Ciraolo e Riccardo Ciboldi sconfitto per 0-1 da Letterio Di Stefano. Negli Ottavi di Finale del Tabellone Master, finiva l’avventura per Paolo Ciboldi che veniva sconfitto da Paolo Finardi (TSC Warriors Torino) per 0-5 con il risultato maturato già nel corso della prima frazione di gioco.

Nei Quarti di Finale del Tabellone Cadetti, Dario Di Muri si aggiudicava per 2-1 il match contro Giovanni Cirà (SC Master Sanremo) accedendo al turno successivo dopo una gara molto intensa. Nei Quarti di Finale del Tabellone Master, Filippo Filippella non aveva buona sorte. Passato in vantaggio su Claudio Colpani (SC Papata Gruop Ponticino), non riusciva a concretizzare le numerose occasioni create e l’avversario giungeva al pareggio nel corso della prima frazione di gara. Il risultato non si schiodava dall’1-1 e portava i due giocatori al sudden death. Nel tempo supplementare, ancora Filippella in evidenza, ma non riusciva realizzare la rete del vantaggio, ma quando sembrava che l’incontro fosse destinato agli shootsout, Colpani con uno straordinario goal al volo si aggiudicava l’incontro eliminando l’aostano.

Nelle Semifinali del Tabellone Cadetti, Dario Di Muri affrontava Lorenzo Fricano (Pierce 14 Casale Monferrato). Il temibile under passava in vantaggio nel corso della prima frazione di gioco e concludeva il primo tempo sullo 0-1 in suo favore. Nella ripresa si scatenava Di Muri che prima pareggiava e poi dilagava fino al 4-1 conquistando meritatamente la Finale. Nella Finale del Tabellone Cadetti, Dario Di Muri affrontava Christian Fricano (Pierce 14 Casale Monferrato). Il match era equilibrato con Di Muri per due volte in vantaggio e sempre raggiunto dall’avversario. Sul punteggio di 2-2, il rossonero aveva più di un’occasione per fare suo il match, ma la fretta e l’imprecisione non gli consentivano di realizzare la terza rete, così l’incontro si trascinava al sudden death. Nel tempo supplementare ancora una clamorosa occasione per Di Muri fallita per poco e, quando si avvicinava l’ombra degli shootsout, con un’azione al volo pregevole, Christian Fricano superava la difesa di Di Muri e realizzava la rete della vittoria.

Per la cronaca, la vittoria del Tabellone Master andava a Paolo Finardi (TSC Warriors Torino) che si aggiudicava il match contro Enrico Giannarelli (APS Trento Subbuteo) per 4-2, ribaltando il risultato dopo essere andato in svantaggio per 0-2.

Nella Categoria Under 15, tre rossoneri ai nastri di partenza, Julia Filippella, Sean Filippella Marcel Musso.

Dopo le fasi eliminatorie Sean Filippella si guadagnava la Finale grazie alle vittorie nei derby contro Julia Filippella per 1-0 e per 5-0 su Marcel Musso, la vittoria su Leonardo Marazzato (Subbuteo Italia) per 4-0 e quella su Lorenzo Fricano per 5-0 (dovuta al forfait per proseguire sul Tabellone Cadetti del Torneo Categoria Open), e la sconfitta per 0-1 contro Angelo Bisio (TSC Stella Artois Milano).

Out Julia Filippella che si posizionava al gradino più basso del podio per le vittorie su Lorenzo Fricano (5-0 tav.) e Leonardo Marazzato (4-0), il pareggio con Marcel Musso (0-0) e le sconfitte contro il fratello Sean (0-1) e Luca Bisio per 1-6, mentre Marcel Musso giungeva al sesto posto.

Nella Finale della Categoria Under 15, Sean Filippella, non riusciva a contenere Angelo Bisio che si aggiudicava l’incontro con un netto 0-3. Nella Categoria Under 12, Sean Filippella conquistava un’altra Finale, dopo aver superato per 4-0 Leonardo Marazzato (Subbuteo Italia) ed aver pareggiato sia contro Marcel Musso (1-1) che contro Angelo Bisio (0-0). Marcel Musso, invece, dopo il pareggio contro Sean Filippella e quello con Leonardo Marazzato per 0-0, veniva sconfitto per 0-5 da Angelo Bisio e si doveva accontentare del gradino più basso del podio.

Nella Finale della Categoria Under 12 si replicava lo scontro tra Sean Filippella ed Angelo Bisio. Stavolta l’incontro era più equilibrato con entrambi i giocatori in grado di costruirsi numerose azioni da rete. L’emozionante partita veniva sbloccata verso la fine del primo tempo dal milanese che si portava in vantaggio per 0-1. Nonostante le numerose azioni costruite, Sean Filippella non riusciva a raggiungere il pari e si doveva accontentare del secondo posto anche in questo caso.

Alla fine del weekend di torneo l’ASD Calcio Tavolo Aosta portava a casa una vittoria con Julia Filippella nella Categoria Ladies, ben cinque secondi posti con Filippo Filippella nella Categoria Subbuteo Master, Orlando Navarra nella Categoria Subbuteo Cadetti, Sean Filippella nella Categoria Under 15 ed Under 12 e Dario Di Muri nella Categoria Open Cadetti e due terzi posti con Julia Filippella nella Categoria Under 15 e Marcel Musso nella Categoria Under 12.

Terminata la stagione agonistica 2018-2019, si guarda già in avanti all’approssimarsi della prossima stagione agonistica 2019-2020 nella quale la squadra aostana sarà impegnata a difendere le due promozioni a squadre conquistate (Serie C nella Categoria Open e Serie A nella Categoria Subbuteo) e le varie vittorie Individuali ottenute e lo farà già a partire dall’ultimo fine settimana di Agosto con l’Open Nazionale Categoria Subbuteo di Modena.

i.d. - info Calcio Tavolo Aosta

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore