CICLISMO | sabato 24 agosto 2019 11:49

CICLISMO | 14 luglio 2019, 19:33

Ciclismo: A Simone Roveyaz il 9° memorial Elio Ceccon a Saint-Barthélemy

Simone Roveyaz

Simone Roveyaz

Nonostante le concomitanze, ottima la partecipazione al IX memorial Elio Ceccon, X Quart – Saint-Barthélemy, cronoscalata di 19 chilometri con oltre mille metri di dislivello, alla quale hanno preso il via poco meno di un centinaio di corridori, vinta con buon margine da Simone Roveyaz e, al femminile, da Alessandra Plat.

La gara è inserita nel circuito Le circuit du Grimpeur 2019 e valida per il campionato regionale della montagna 2019.  

Solita partenza ‘a tutta’, alle 10 di questa mattina dal Villair di Quart, con il gruppetto dei migliori a dettare subito ritmi proibitivi e a creare immediatamente selezione. Una lunga fila indiana, nella quale a prendere il comando è presto Simone Roveyaz (Cicli Benato; 1° M2; al quale va il memorial Ceccon) che si presenta sul traguardo di Saint-Barthélemy con il tempo di 49’49”1, non troppo distante da quello fatto registrare nella passata edizione da Wladimir Cuaz (48’57”1).

Alle spalle di Roveyaz, attardato di 38”1, Erik Rosaire (Gs Godioz; 50’27”2; 2° M2) e, a 2’07”2, Paolo German Ramella (Velo club Valesia; 51’56”3; 1° M4). Al quarto posto Alessandro Barra (Cicli Benato; 52’23”7; 1° Junior/EliteSport) e al quinto Leonardo Mona (Bicistore Cycling; 53’03”3; 2° Junior/EliteSport). Seguono: Amos Rosazza (Sanetti Sport; 1° M5), Marco Dovana (Gs Godioz; 3° M2), Yannick Verraz (Cicli Lucchini; 3° Junior/EliteSport), Alain Kofler (Pol. Cervinia; 1° M3) e Christian Vallet (Cicli Dedonato; 4° M2).  

In campo femminile, successo di Alessandra Plat (Gs Aquile), che chiude in 1h 06’27”) davanti a Francesca Travi (Cicli Benato; 1h 09’20”) e a Sonia Nouchy (Gs Aquile; 1h 11’29”) con quarta Flavia Bonato (Velo Gressan; 1h 14’13”).   Assegnate anche le maglie di campione valdostano della montagna FCI.

Al femminile è andata a Alessandra Plat; negli Juniores/EliteSport a Alessandro Barra; non assegnata nei Master 1 (meno di tre concorrenti affiliati a sodalizi della regione); Master 2: Simone Roveyaz; Master 3: Alessandro Platter (Cicli Benato); Master 4: Luca Alladio (Cicli Lucchini); Master 5: Italo Arlian (Gs Aquile); Master 6: Diego Marana (Cicli Benato); Master 7: Paolo Castellaro (Gs Aquile); Master 8: Dino Boverod (Cicli Benato).  

Vincitori delle categorie:

Femminile: Alessandra Plat;

Juniores/EliteSport: Alessandro Barra;

Master 1: Andrea Broglia (Vigor Ivrea);

Master 2: Simone Roveyaz;

Master 3: Alain Kofler;

Master 4: Paolo German Ramella;

Master 5: Amos Rosazza;

Master 6: Marco Capello (Cicli Deodonato);

Master 7: Paolo Castellaro;

Master 8: Carlo Champvillair (VC Zerbion).  

La classifica per società ha visto prevalere – escluso il Gs Aquile, sodalizio organizzatore – il Cicli Benato, con 1881 punti, davanti al Cicli Lucchini (1364) e al Gs Godioz (796).

info Federciclo VdA

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore